Dopo le voci degli scorsi mesi di un possibile approdo di Pernille Harder al Chelsea è arrivata l’ufficialità: l’attaccante danese è una nuova giocatrice del Chelsea.

Secondo le voci circolate nell’ultimo periodo il club londinese per strappare Harder al Wolfsburg con un anno di anticipo rispetto alla scadenza di contratto avrebbe messo sul piatto una cifra record per il calcio femminile: 350 mila euro.

“Sono estremamente felice di iniziare, di essere finalmente qui e di essere una calciatrice del Chelsea. Non potrei essere più felice” sono state le prime parole dell’attaccante classe ’92.

“Sono felice di poter giocare per un così grande club, di giocare con così tante giocatrici fantastiche e di giocare nel campionato inglese. Il campionato inglese è così emozionante al momento e non vedo l’ora [di giocarci]” continua Harder.

“Pernille è una delle migliori giocatrici al mondo. I suoi record al Wolfsburg e al Linkoping, così come a livello internazionale con la Danimarca, dimostrano quanto sia stata preziosa per le sue squadre” ha detto Emma Hayes, allenatrice del Chelsea.

“Pernille è una delle migliori giocatrici al mondo. I suoi record al Wolfsburg e al Linkoping, così come a livello internazionale con la Danimarca, dimostrano quanto sia stata preziosa per le sue squadre” ha detto Emma Hayes, allenatrice del Chelsea.

“È una fantastica giocatrice di squadra che vuole portare la sua carriera al prossimo livello. Ha scelto il Chelsea come club che può spingerla verso quel livello” dice ancora Hayes “Potrebbe giocare per qualsiasi squadra al mondo, ma ha scelto noi”.

“Ha scelto le giocatrici, lo staff, l’ambiente, lo stile di gioco. Non puoi ottenere un complimento migliore di questo da una delle migliori giocatrici al mondo” conclude l’allenatrice delle Blues.

Harder al Chelsea ritroverà la fidanzata Magdalena Eriksson, che aveva conosciuto in Svezia quando erano state compagne di squadra al Linkoping. Le due avevano già espresso il desiderio di tornare prima o poi a giocare insieme.

Harder lascia, dunque, il Wolfsburg dopo 3 anni e mezzo in cui ha segnato 103 gol in 113 presenze. Con il club biancoverde ha conquistato 4 campionati e 4 Coppe di Germania, perdendo invece 2 finali di Champions.

Martina Pozzoli