La Fifa ha comunicato che sono ben 9 i Paesi che hanno manifestato l’interesse ad organizzare i prossimi Mondiali di calcio femminile del 2023

L’interesse per il calcio femminile è in continua crescita. Tutti vogliono organizzare i Mondiali. La FIFA ha fatto sapere che, dopo la fase di invito a presentare le manifestazioni di interesse per l’organizzazione della Coppa del Mondo del 2023, sono pervenute ben nove richieste. Un record per quanto riguarda il calcio femminile. Mai così tanti paesi si sono resi disponibili ad organizzare il torneo.

Con i Mondiali in Francia ormai alle porte, la prossima edizione del torneo non potrà disputarsi in Europa. Ecco allora quali sono i nove paesi che hanno manifestato il loro interesse.

Argentina, Brasile, Colombia, Bolivia, Australia, Giappone, Corea del Sud insieme alla Corea del Nord, Nuova Zelanda e Sudafrica.

Per formalizzare la candidatura c’è tempo fino al 16 aprile, mentre il dossier va presentato entro il 4 ottobre 2019.

Giuseppe Berardi