La Serie A 2017/2018 è giunta alla metà del suo percorso con l’ultima giornata di andata, che poco ha cambiato in vetta, ma tanto in fondo alla classifica. 


La vittoria della giornata è il 4-2 del Sassuolo sulla Pink Bari, che arrivava da 4 vittorie consecutive. Partita combattuta fino alla fine: Oliviero ha aperto le marcature per le romagnole al 4′, a cui ha pareggiato al 18′ Serturini. Nei primi quindici minuti del secondo tempo il Sassuolo si porta sul 3-1 momentaneo con Bursi e Tardini. Pochi giri di orologio dopo le baresi accorciano le distanze con Novellino. All’ 81’è Giatras a chiudere i conti con il gol del 4-2 definitivo. Con questa vittoria il Sassuolo raggiunge a 7 punti Empoli Ladies e Ravenna Woman. 

A sole due lunghezze dal fondo della classifica rimane il Verona, sconfitto per 3-0 nel Derby del Garda. Succede tutto nella prima frazione di gioco: dopo soli due minuti Bergamaschi porta in vantaggio le Leonesse. La centrocampista esterna classe 1997 partecipa anche alle reti di Sabatino e Giacinti, che permettono alla squadra di  Piovani di rimanere a soli tre punti di distanza dalla Juventus. 

La squadra bianconera ha avuto non pochi problemi nella super-sfida di giornata alla Dacia Arena. 5000 persone hanno riempito la tribuna dello stadio di Udine per assistere alla sfida tra Tavagnacco e Juventus, terminata 2-1 in favore delle piemontesi, che ottengono la loro undicesima vittoria consecutiva. Ad inizio ripresa ha aperto le marcature Mascarello, autrice di un’ottima partita, per il Tavagnacco. Nel giro di 7 minuti le bianconere hanno ribaltato il risultato, al 21′ con Bonansea e al 27′ con Franssi. Al 92′ il Tavagnacco è andato ad un soffio dal pareggio, impedito solo dal palo colpito da capitan Brumana. 

Importante successo della Fiorentina, che batte di misura l’Empoli nel Derby dell’Arno. Il gol decisivo è stato realizzato da Linari all’82’. Le Viola si portano a 19 punti, a tre lunghezze dal Tavagnacco terzo. Vittoria per 1-0 anche della Res Roma sul campo del Ravenna Woman, grazie alla rete di Palombi su rigore. 

Nella prima gara del weekend, disputata venerdì sera per esigenze televisive, l’AtalantaMozzanica ha superato in trasferta il Fimauto Valpolicella, in una sfida tra due rivelazioni della stagione. Negli ultimi minuti del primo tempo passa in vantaggio la squadra di casa, grazie ad una punizione eccelsa di Valentina Boni. Nella ripresa le bergamasche crescono in intensità e ribaltano la gara, grazie alla rete di Pirone e alla doppietta di Alborghetti.

RISULTATI 11° GIORNATA: 
Fimauto Valpolicella – AtalantaMozzanica 1-3
Brescia – Verona 3-0
Fiorentina – Empoli 1-0
Ravenna Woman – Res Roma 0-1
Sassuolo – Pink Bari 4-2
Tavagnacco – Juventus 1-2

CLASSIFICA
33 Juventus
30 Brescia 
22 Tavagnacco 
19 Fiorentina
17 AtalantaMozzanica
13 Fimauto Valpolicella
13 Pink Bari 
12 Res Roma 
9 Verona
7 Ravenna Woman
7 Empoli 
7 Sassuolo 

Laura Brambilla