L’iniziativa di disputare la partita Tavagnacco – Juventus Women alla Dacia Arena di Udine è stata un vero e proprio successo.

Vedere uno stadio importante, soprattutto moderno, con la tribuna principale gremita di gente per una partita di calcio femminile è stato veramente emozionante. Oltre 5 mila gli spettatori che si son goduti lo spettacolo del big match, tra la prima e la terza in classifica, nell’impianto friuliano di proprietà dell’Udinese.



Un successo per tutto il movimento che tra mille difficoltà cerca di emergere, senza l’aiuto e la forza delle istituzioni, impegnate più nei suoi giochi di potere e di governance che nell’attuare politiche e riforme per migliorare il calcio in Italia.

La Fiorentina lo scorso anno ha festeggiato la conquista del tricolore allo stadio Artemio Franchi davanti a 9 mila persone. Quella di Udine era un vero banco di prova per capire se davvero questo sport può ambire ad avere, in maniera numerosa, un suo pubblico, come accade ad esempio per la pallavolo o il basket. 



La speranza è che ora altre società, sull’esempio del Tavagnacco, possano stringere accordi con gli enti locali e con i club maschili per permettere alle calciatrici di esprimere il proprio talento in “teatri” importanti, ma soprattutto per avvicinare la gente a questo bellissimo sport. 

Giuseppe Berardi

© Foto Petrussi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *