Oggi potrebbe esserci il debutto di Alex Morgan nella Women’s Super League con la maglia del Tottenham.

La stella americana, che dal suo approdo in Inghilterra ha acceso molti riflettori sul campionato inglese, potrebbe finalmente scendere in campo.
Nella gara di Women’s FA Cup, che il Tottenham ha perso 4-0 contro l’Arsenal, Morgan ha visto tutta la gara dalla tribuna.

Alle 13:30 le Spurs faranno visita al blasonato Manchester City di Lavelle e Mewis, compagne di nazionale di Alex.

In settimana la calciatrice americana ha parlato molto della sua vita dopo la nascita della figlia Charlie Elena.

“La prima settimana non è stata molto difficile”, dice Alex Morgan parlando della ripresa degli allenamenti dopo il parto in Florida. “Perché ho potuto scegliere i miei orari. Poi quando sono andata a Orlando c’erano impegni brevi, di tre o quattro ore. Mentre qui ora gli impegni sono molto più lunghi, tipo sei o sette ore”.

Essere mamma e calciatrice professionista non è una cosa semplice e riuscire a fare entrambe le cose a volte diventa complicato, ma Morgan sta seguendo molto i consigli della sua amica e compagna di squadra ad Orlando Sydney Leroux.

“Dopo il parto ho ascoltato tutti i suoi consigli – dice Alex – su come conciliare l’allattamento e gli allenamenti e come organizzarmi con la cura della bimba”.

“You have to really play like supermom”.

Alex Morgan

In merito alla sua forma fisica e parlando degli allenamenti Morgan ridendo ha detto: “Il mio tocco? Sto ancora aspettando che torni. Negli allenamenti individuali mi sentivo forte e veloce ma poi in quelli di squadra mi sono accorta che ero più lenta. Nella seconda settimana di allenamenti è andato tutto un po’ meglio ed è aumentata la mia velocità ma devo solo avere pazienza”.

Sull’impegno del Tottenham contro il Manchester City, la due volte campionessa del mondo con la USWNT ha detto: “Se giocherò non lo farò dal primo minuto perché 90 minuti sono troppi per la mia prima partita”, queste le parole di Alex Morgan in conferenza alla vigilia del match. “Valutiamo giorno per giorno, vediamo come va in allenamento e capire se sono pronta”.

“Stiamo facendo valutazioni più a lungo termine e su come migliorare la forma fisica e sentirmi al 100%. Sono trascorse solo due settimane di allenamento e ogni giorno mi porto a casa qualcosa di nuovo.”

Sul campionato Alex ha detto: “Ho notato che in WSL sono cresciuti tutti i singoli club, non solo Manchester City, Chelsea e Arsenal, anche il Manchester United, lo stesso Tottenham, ci sono molti club che stanno andando davvero bene e che investono molte risorse per rendere la squadra più competitiva possibile”.