La vittoria dell’Inter nel posticipo contro l’Empoli ha mandato in archivio la tredicesima giornata di Serie A.

Oltre alle nerazzurre, hanno portato a casa i tre punti Juventus, Milan e Florentia.
Nelle due gare Pink Bari – Tavagnacco e AS Roma – Fiorentina, dal sapore quasi di spareggio, sono arrivati invece due pareggi.

La Fiorentina non è riuscita a tenere il passo della capolista Juventus. Nonostante sia andata due volte in vantaggio, ha sprecato un rigore ed è stata raggiunta sul finale da una Roma che ci ha creduto fino alla fine.

Tanto rammarico per la squadra di Cincotta che vede ora il distacco dalla prima in classifica crescere ancora. Sono ben sei i punti che separano la viola dalla Juventus ma dietro avanza il Milan, lontano solo tre punti ma con una gara da recuperare.

Parte bene la Fiorentina contro la Roma e al 17′ si porta in vantaggio con Lisa De Vanna. Al 30′ un episodio che poteva cambiare le sorti del match: calcio di rigore per la viola ma dal dischetto Vigilucci fallisce l’occasione del raddoppio. Quattro minuti più tardi la danese Amalie Thestrup pareggia i conti.

Nella rirpesa arriva il gol di Breitner sugli sviluppidi un calcio d’angolo che riporta la Fiorentina in vantaggio. Nel finale di gara fallo in area di Janelle Cordia, espulsione per la giocatrice, che era già stata ammonita, e calcio di rigore per la Roma. Dagli undici metri Andressa Alves non sbaglia e regala un punto prezioso alla sua squadra.

Un gol che probabilmente può decidere le sorti del campionato.

Nelle altre disputate nella giornata odierna ha visto la Florentia San Gimignano battere l’Hellas Verona per 2-1 grazie alla doppietta di Melania Martinovic. Il gol che ha accorciato le distanze per le veronesi porta la firma di Sara Baldi.
Il cambio di panchina per l’Hellas Verona nonha dato i risultati sperati.

L’Inter vince nettamente sull’Empoli con un gol di Tarenzi e una doppietta di Gloria Marinelli.
Seconda vittoria consecutiva per le ragazze allenate da Attilio Sorbi che staccamo in classifica proprio l’Empoli e si portano in solitaria al sesto posto.

In coda alla graduatoria Pink Bari e Tavagnacco pareggiano 0-0 ed entrambe guadagnano un punto sull’Hellas Verona. Saranno decisivi per la salvezza gli scontri diretti in questo girone di ritorno.