La Federazione Italiana Giuoco Calcio e la CT della nazionale di calcio femminile Milena Bertolini hanno rinnovato il contratto fino al 2021.

Il precedente accordo era scaduto a giugno scorso ma l’ufficialità è arrivata solo pochi giorni fa. Si sono infatti ritrovate le calciatrici e l’allenatrice emiliana per iniziare il cammino verso Inghilterra 2021.

“Del Mondiale – dichiara la Ct – vorrei poter portare tante cose, soprattutto l’entusiasmo che abbiamo creato nel Paese. Vorrei poter portare le grandi prestazioni delle ragazze, lo spirito di gruppo che hanno messo in campo. Non vorrei portare la sofferenza di alcune di loro che non hanno giocato, ma hanno dato comunque un grande contributo”. Ora non bisogna disperdere questo patrimonio, tenendo accesi i riflettori sul calcio femminile: “Indietro non si torna, poi è chiaro che la visione mediatica che c’è stata nel Mondiale non ci sarà adesso. Credo si continuerà a parlare di calcio femminile, ma soprattutto in modo diverso: si parlerà più delle prestazioni delle ragazze e del tema del professionismo”.

Milena Bertolini ha ottenuto la nominations da parte della FIFA per il titolo di miglior allenatore di calcio femminile.

Le azzurre sono al lavoro per preparare al megio le sfide di qualificazioni agli Europei contro Israele e Gergia in programma il 29 agosto a Tel Aviv e il 3 settembre a Tbilisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *