Atletico di Madrid ad un solo punto dal duo di testa

Dopo le prima cinque giornate della Primera Iberdola è l’equilibrio a regnare sovrano. Barcellona e Deportivo si dividono infatti il primo posto, entrambe appaiate a 13 punti, frutto di quattro vittorie ed un pareggio.

La formazione blaugrana ha un ruolino di marcia di tutto rispetto ed ha fatto del “fattore casa” il suo punto di forza, 15 gol fatti tra le mura amiche sui 19 segnati in totale, più della metà dei punti ottenuti davanti al proprio pubblico.

La scorsa settimana la squadra allenata da Fran Sánchez ha battuto fuori casa per uno a zero grazie al gol di Asisat Oshoala lo Sporting de Huelva– fermo al penultimo posto con soli 3 punti e prossima avversaria del Deportivo. 

Proprio il Deportivo che nella scorsa giornata ha travolto con un secco tre a zero il Rayo Vallecano, è la vera e propria rivelazione di questo inizio campionato soprattutto dopo le dichiarazioni di inizio anno che hanno visto la società intera chiedere alle proprie giocatrici di mantenere la categoria.

L’unica squadra a riuscire a tener il passo del blasonato Barcellona, dovrà di certo rivedere i propri obiettivi grazie a questo sprint iniziale condito di ottimi risultati e di convincenti prestazioni. 

Non molla però la presa l’Atletico Madrid che ad un solo punto di distanza dalle due continua a macinare punti sperando in un passo falso delle prime. Fino ad ora 4 vittorie ed una dura sconfitta contro il Barcellona per 6-1 hanno portato le bianco-rosse a rincorrere.

La vittoria contro il Levante fuori casa ha dato nuovamente linfa alle uscite campionesse spagnole che si preparano al match contro il Madrid CFF per cercare di acciuffare quei punti necessari a prendersi la vetta della classifica.

Dietro all’Atletico la classifica è molto corta: sono infatti sei le squadre che si dividono il limbo della classifica a distanza di pochissimi punti; DF Logroño, Madrid CFF, Valencia, Real Sociedad, Levante, Rayo Vallecano ed Athletic occupano le posizioni che vanno dal quarto al decimo distanziandosi di soli 3 punti.

Ogni partita dunque potrebbe in questo inizio di campionato cambiare molto facilmente le carte in tavola in ogni zona di classifica.

La parte bassa invece vede all’ultimo posto l’Espanyol, autrice di un solo punto grazie al pareggio in casa con il Betis. Anche qui però le distanze sono minime, proprio tra l’Espanyol ed il Granadilla – che occupa con 5 punti l’undicesima posizione – ci sono solamente quattro punti di distacco e ben quattro squadre: Betis, Tacón, Sevilla e Sporting de Huelva.

Una Primera Iberdola dunque in cui vige il totale equilibrio e dove non mancheranno sicuramente nelle prossime giornate colpi di scena che potranno portare a veri e propri stravolgimenti di classifica. 

Federica Iannucci