I principali eventi del 2018 raccontati attraverso gli articoli di L Football. Si parte con il primo trimestre.

Il 2018 sta per terminare, mancano ormai poche ore all’inizio del nuovo anno. Quello appena trascorso è stato un anno ricco di avvenimenti e in tanti hanno azzardato nel definirlo “annozero” per il calcio femminile.

Per noi italiani, la qualificazione della nazionale ai prossimi Mondiali in Francia, è stato l’avvenimento più importante. L’Italdonne pallonara mancava da vent’anni alla kermesse iridata. Tanti, troppi aggiungiamo.

Il 2018 è stato anche l’anno del primo Pallone d’Oro femminile, del primo scudetto della Juventus Women, dell’ingresso della Roma e del Milan in Serie A, dell’ennesimo trionfo del Lione in Champions League, del primo trionfo di North Carolina Courage nella NWSL e tanti altri avvenimenti.

Riviviamo insieme tutti i fatti più importanti avvenuti nell’universo del calcio femminile mese dopo mese.

In questo prima parte gli eventi del primo trimestre.

GENNAIO

Nei primi giorni del mese, il Lione, uno dei club più vincenti nella storia del calcio femminile, ha annunciato l’acquisto di due top player. Si tratta della nazionale Francese Amandine Henry e della statunitense Morgan Brian. La scorsa stagione il Lione è riuscito a centrare il triplete vincendo campionato, coppa nazionale e Uefa Women’s Champions League. In Francia si è aggiudicato il titolo nazionale per 11 stagioni consecutive ed ha vinto sette volte la Coppa di Francia, di cui le ultime sei consecutive. La società francese manda un chiaro segnale alle avversarie: vogliamo vincere tutto anche quest’anno.

***

Il 14 gennaio 2018 in Spagna avviene un debutto che passerà alla storia. Il Barcellona Femenì, dopo essersi laureato, una settimana prima, campione d’inverno, gioca contro il Saragozza. Due gol realizzati da Vicky Losada e Andressa Alves mettono al sicuro il risultato.  Al minuto 85 Fran Sanchez decide che è arrivato il momento di far entrare una ragazzina di 16 anni.

Il tecnico blaugrana richiama in panchina l’autrice del gol Alves ed in campo entra Claudia Pina, diventando la più giovane calciatrice ha debuttare con la maglia del Barcellona. Per la giovanissima calciatrice spagnola sarà un anno particolare. Ma di questo ne parleremo più avanti.

***

Il 20 gennaio la nostra nazionale è impegnata in un test match dal sapore Mondiale. Le azzurre sfidano al Velodrome di Marsiglia la temutissima Francia. Grande prova delle ragazze allenate da Milena Bertolini che passano addirittura in vantaggio con un gol di Cristiana Girelli (l’azzurra numero 10 ne segnerà altri di gol pesanti nel corso dell’anno), ma le transalpine riescono a pareggiare il match con Amandine Henry.

Con una grande prova la nostra nazionale è riuscita a tener testa ad una delle squadre nazionali più forti al mondo.

***

L’ultima giornata del girone di andata della Serie A Femminile 2017/18 verrà ricordata per il match Tavagnacco – Juventus Women che si è disputato alla Dacia Arena. Per la prima volta lo stadio di proprietà dell’Udinese, è stato il teatro di una partita di calcio femminile.

FEBBRAIO

Nel mese di Febbraio, la FIFA presenta le date di inizio e fine della Coppa del Mondo in Francia e le città che ospiteranno la manifestazione. Si parte il 7 giugno 2019 e l’atto conclusivo sarà il 7 luglio a Lione.

Le altre citta ospitanti sono Parigi, Valenciennes, Le Havre, Reims, Rennes, Grenoble, Nizza e Montpellier.

***

La Uefa, in collaborazione con alcune calciatrici, lancia un progetto digital per il canale YouTube della UEFA “WePlayStrong”. Lo scopo è quello di avvicinare le giovani ragazze al calcio.

***

Il quotidiano sportivo spagnolo Marca dedica un articolo a Martina Rosucci.  Attraverso le sue dichiarazioni, ripercorre il cammino sportivo della centrocampista azzurra fino all’approdo alla Juventus.

L’atleta bianconera viene eletta a simbolo del calcio femminile italiano, per le sue prestazioni sul campo ma anche per il grosso seguito che riscontra sui social network.

***

Il 22 febbraio il Milan annuncia che a partire dalla prossima stagione avrà una squadra femminile.

Qualche giorno dopo iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sulla trattativa tra il Brescia del presidente Cesari e l’AC Milan per la cessione del titolo sportivo della squadra delle Leonesse.

La società bresciana smentisce tali voci, ma in seguito l’accordo si farà.

MARZO

Nella prima settimana di Marzo si è svolta la Cyprus Cup, torneo a inviti rivolto a rappresentative Nazionali di calcio femminile che si svolge a Cipro con cadenza annuale. L’Italia è stata una delle protagoniste del torneo raggiungendo la finale contro la Spagna. Le iberiche hanno avuto la meglio, col punteggio di 2-0 grazie alle reti realizzate da Amanda Sampedro e Patri Guijarro. L’attaccante Cristiana Girelli è stata premiata come top scorer della manifestazione.

***

Parallelamente alla Cyprus Cup, si è svolta anche la SheBelievesCup, un torneo che ha visto la partecipazione delle nazionali di Germania, Inghilterra, Francia e Stati Uniti. Le atlete americane hanno chiuso la manifestazione senza neanche perdere una partita, portando a casa il titolo.

***

La FIFPro, la federazione internazionale dei calciatori professionisti, ha svelato la Women’s World XI 2017. La miglior formazione di calcio femminile, votata da 4100 giocatrici di 45 campionati diversi.

La formazione completa è la seguente: Hedvig Lindahl (Svezia – Chelsea FC), Lucy Bronze (Inghilterra – Olympique Lyonnais), Nilla Fischer (Svezia – VfL Wolfsburg), Wendie Renard (Francia – Olympique Lyonnais), Irene Paredes (Spagna – Paris Saint-Germania), Camille Abily (Francia – Olympique Lyonnais), Dzsenifer Marozsán (Germania – Olympique Lyonnais), Marta Vieira da Silva (Brasile – Orlando Pride), Pernille Harder (Danimarca – VfL Wolfsburg), Lieke Martens (Paesi Bassi – FC Barcelona), Alex Morgan (Stati Uniti – Orlando Pride)

Nella prima lista delle migliori 55 giocatrici vi erano presenti tre italiane: Barbara Bonansea, Alice Parisi ed Elena Linari.

***

Per la prima volta nella storia, il 7 Marzo, la Mattel presenta un nuovo modello di Barbie ispirato a Sara Gama, capitano della Juventus e della nazionale italiana.
L’azienda di giocattoli ha scritto che la calciatrice italiana possiede “una grinta in grado di ispirare ogni bambina a perseguire sempre i propri sogni!”

***

In Spagna si sono affrontate l’11 marzo al Mini Estadi Barcellona – Atletico Madrid. La sfida al vertice tra le prime due della Liga Iberdrola è stata la partita più vista in tv nella storia del calcio femminile spagnolo. Gli spettatori sono stati 271 mila per uno share dell’1,45%.

***

La settimana successiva, sempre nel campionato femminile spagnolo, al Wanda Metropolitano è andato in scena il derby di Madrid tra l’Atletico e il Madrid CCF. Gli spettatori che hanno affollato gli spalti sono stati 22.202. Si tratta del terzo miglior risultato nella storia del calcio femminile spagnolo.

***

In Inghilterra invece, il 14 marzo, l’Arsenal Women vince la Continental Tyres Cup battendo 1-0 il Manchester City.

Si tratta della 5^ FA WSL Cup per la squadra londinese. Il gol vittoria è stato realizzato da Vivianne Miedema. Come Player of the Match è stata premiata Kim Little.

***

Il 22 marzo, il Manchester United ha annunciato di aver inoltrato domanda alla Football Association per iscriversi al nuovo campionato professionistico Women’s Super League 2.

Un ritorno quello dei Red Devils nel calcio femminile, dopo un’assenza di 12 anni.

***

Il marketing sportivo muove i primi passi nel calcio femminile anche in Italia. Il 7 marzo Regina Baresi, attaccante dell’Inter, annuncia ufficialmente di aver siglato un contratto di sponsorizzazione con il brand adidas, diventandone testimonial per il mercato italiano.

CONTINUA……

Leggi la seconda parte