Il Manchester United vince 5-0 contro l’Aston Villa e conquista la matematica certezza di finire tra le prime due in Championship

Il Manchester United Women conquista la promozione nella Women’s Super League. Il club è ora ad un passo dalla vittoria nel campionato di seconda divisione inglese di calcio femminile.

Quando mancano tre giornate al termine del campionato, le Red Devils, grazie al successo per 5-0 contro l’Aston Villa, hanno ora 11 punti sulla terza in classifica il Charlton Atheltic Women e 7 sul Tottenham Ladies.

La squadra allenata da Casey Stoney è stata protagonista di una grande annata, riuscendo anche ad arrivare fino alla semifinale, persa poi contro l’Arsenal, della The FA Continental Tyres League Cup.

Una stagione davero positiva per il Manchester United al suo primo anno nel calcio femminile moderno.

C’è da precisare però che, la promozione nella Women’s Super League, il massimo campionato di calcio femminile inglese, non è automatica per lo United Women.

Il club dovrà ottenere la licenza dalla Football Association rispettando una serie di requisiti minimi. Come ad esempio avere in rosa un minimo di 8 fino a 14 giocatrici con un contratto da professioniste full-time. Inoltre deve esserci un livello minimo di investimento per lo sviluppo del settore femminile e rispettare il regolamnto della FA relativo al Financial Fair Play e SQUAD CAP.

La decisione, da parte della Football Association, verrà presa a metà maggio.

L’allenatrice Casey Stoney ha fatto sapere che il prossimo anno nel massimo campionato potrà esserci l’opportunità di giocare all’Old Trafford. “Quest’anno non ci sono state le possibilità ma la dirigenza mi ha fatto sapere che stanno valiutando l’idea per la prossima stagione”. Queste le parole del coah delle Women dello United.

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *