Il desiderio di aprire finalmente le frontiere del calcio femminile tra i due continenti maggiori per lo sviluppo di questo sport era insistente da anni. Adesso, il progetto potrebbe assumere forme concrete. Sperando sempre in un netto miglioramento della salute mondiale, l’estate 2021 vedrà la realizzazione del primo Women’s Cup, quadrangolare organizzato dalla new entry dell’NWSL Racing Louisville.

Il torneo, che verrà ospitato e disputato nel Lynn Family Stadium, porterà in scena le sfide tra la squadra di casa, il Racing Louisville, il Chicago Red Stars e due ospiti europei d’eccezione: il Paris Saint Germain Women e il Bayern Monaco Women.

L’evento calcistico, che si dispiegherà in quattro partite, occuperà i giorni 18 Agosto e 21 Agosto. Nella prima giornata il Racing sfiderà Chicago mentre le due europee si daranno battaglia su un altro fronte. Il 21 Agosto invece le vincitrici delle precedenti gare si giocheranno il titolo mentre le restanti due si affronteranno per il terzo posto.

Per Paris Saint Germain e Bayern Monaco la Women’s Cup sarà probabilmente l’inizio della pre-season mentre i club di NWSL saranno in piena stagione. Tutte le squadre però dovrebbero, salvo imprevisti, presentare un roster completo, con il ritorno delle calciatrici impegnate con le rispettive Nazionali nelle Olimpiadi Tokyo, se finalmente avranno luogo.

Si tratta di un evento indispensabile per aprire in particolar modo il calcio femminile statunitense allo scenario europeo e per permettere ai club di NWSL di confrontarsi su un palcoscenico più vario ed eterogeneo. Ricordiamo che le squadre americane non hanno la possibilità di sfidarsi con altre compagini all’esterno della lega maggiore, mancanti proprio di un torneo come la Uefa Women’s Champions League o le rispettive coppe nazionali che ampliano invece la gamma delle partite delle squadre europee.

Una nuova era per il calcio femminile mondiale potrebbe così avere inizio.

Rita Ricchiuti
© RIPRODUZIONE RISERVATA