La FIFA continua ad investire nel calcio femminile. Il massimo organo di governo del calcio si riunisce domani a Shanghai per approvare una serie di decisioni. Tra queste c’è lo stanziamento di 500 milioni di dollari, (449 milioni di euro) per lo sviluppo e la crescita del calcio femminile.

La cifra si aggiunge ai 500 milioni già stanziati nel budget per il calcio in rosa.

Inoltre la FIFA sta lavorando alla creazione di una World League femminile per le nazionali, prendendo spunto dalla Nations League della UEFA, con divisioni regionali, promozioni e retrocessioni.

Inoltre ci sarà la proposta di creare un Mondiale per club femminile e lo sviluppo di tornei per le categorie giovanili.

L’istituzione o meno di queste competizioni sarà decisa nel marzo del 2020.

Verranno inoltre rinegoziati i contratti firmati per il prossimo Mondiale di calcio femminile del 2023. Ci sarà un ulteriore aumento dei premi, con un probabile incremento da 30 a 60 milioni di dollari. L’intento è anche quello di offrire maggiori bonus alle calciatrici.

Il numero di squadre partecipanti alla Coppa del Mondo passerà da 24 a 32.

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *