La Fiorentina Femminile espugna il Vismara e supera il Milan con il punteggio di 3-1. Una sconfitta pesante per le rossonere che ora hanno solo tre punti di vantaggio sul Sassuolo.

La Fiorentina con la vittoria ottenuta torna al quinto posto in classifica superando nuovamente l’Empoli.

La Fiorentina parte subito forte e all’8′ è già in vantaggio con un bellissimo gol dell’ex Daniela Sabatino. Servita in area la numero nove si libera della marcatura di Fusetti con n colpo di tacco e fa partire un tiro di destro che si insacca all’angolino,

Il Milan cerca di reagire e lo fa con Giacinti ma conclusione debole. Al 14′ l’episodio che condiziona la partita. Il portiere Korenciova viene espulsa per fallo al limite dell’area su Baldi. Proteste da parte del Milan in quanto poteva starci il giallo.

Il tecnico Ganz deve dunque rinunciare a un punta, toglie Dowie e dentro il secondo portiere Piazza.

Ad inizio ripresa la squadra viola raddoppia con una bella azione di Sara Baldi. La calciatrice viola entra in area e di sinistro batte l’estremo difensore rossonero. Il Milan manda in campo un’altra punta, dentro Salvatori Rinaldi al posto di Tucceri ed è proprio la nuova entrata a procurarsi un calcio di rigore.

Dal dischetto si presenta Valentina Giacinti che non sbaglia e segna il suo diciottesimo gol in campionato.

Il Milan accorcia le distanze e crede nella rimonta. Dalla lunga distanza ci prova Fusetti ma gran parata di Schroffenegger che con una mano toglie la palla dall’incrocio e si salva con l’aiuto del palo.

Pochi minuti dopo Bergamaschi entra in area fa partire un diagonale che finisce sul palo. Decisivo il tocco del portiere viola.

All’81 la Fiorentina chiude il match con una conclusione di Valery Vigilucci che fissa il punteggio sul 3-1 per la squadra allenata da Antonio Cincotta.

Nela prossima giornata ci sarà lo scontro diretto tra Sassuolo e Milan. In palio il secondo posto che vale la qualificazione alla prossima Champions League