La Fiorentina Femminile è al lavoro per preparare l’esordio in campionato contro l’Inter al Franchi di Firenze. C’è molta attesa per vedere la formazione viola in campo dopo le tante partenze e i numerosi arrivi. Una rosa per certi versi rivoluzionate, senza più calciatrici simbolo come Alia Guagni, Alice Parisi e Ilaria Mauro, ma con innesti importanti e di caratura internazionale.

Tra questi c’è Claudia Neto, centrocampista classe 1988, che nelle ultime due stagioni al Wolfsburg, ha conquistato 2 Bundesliga e 2 Coppe di Germania. Titoli che si sommano ai successi ottenuti in Svezia con il Linkoping (2 Scudetti e 2 Coppe di Svezia).

“Mi interessava venire qui in Italia. – Ha dichiarato la calciatrice portoghese sul sito Violachannel. – Il Campionato mi piace e credo mi adatterò bene al calcio, è più tecnico e meno fisico rispetto a come sono abituata”.

Parlando delle differenze rispetto alla Germania con un calcio più tattico come quello nostrano Neto ha detto: “È vero, sono campionati diversi ma la Serie A italiana tra crescendo. Sarà molto difficile vincerla perché le altre squadre hanno ottime giocatrici. Noi non siamo da meno, abbiamo creato un buon gruppo e credo che potremo essere tra le prime tre, così come possiamo fare del nostro meglio in Champions League”.

In merito alla sua posizione in campo e al suo gioco la centrocampista ha dichiarato: “Sono una giocatrice che dà il meglio nello spazio corto e gioca in modo intelligente, voglio aiutare la squadra mostrando la giusta attitudine in campo. La mia esperienza estera può essere utile, voglio dare tutto per la squadra. Voglio vincere, è per questo che sono qui, per vincere titoli e dare la giusta soddisfazione ai tifosi”.

Infine la calciatrice ha detto la sua sul Firenze: “Ho visitato un po’ la città ed è fantastica, Wolfsburg era molto diversa (ride)! Questo aspetto per me è importante, voglio potermi godere anche quello che offre la città e vivere la vita da vera fiorentina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *