Danimarca troppo forte per le Azzurrine.

Non si è conclusa nel migliore dei modi la fase élite per la squadra di Nazzarena Grilli, superata dalla Danimarca per 5-0.

È un risultato eccessivamente pesante per quello che si è visto in campo, soprattutto nella prima mezz’ora di gioco, in cui le Azzurrine non avevano concesso nulla alle avversarie.

A cambiare le sorti della gara è stato il gol di Lundgaard, arrivato a fine primo tempo su palla inattiva. La rete del 2-0, messa a segno da Kramer al quarto d’ora del secondo tempo, ha tagliato definitivamente le gambe alle Azzurrine, come dichiarato anche dalla ct Nazzarena Grilli: “da lì ci siamo allungate ed è maturata questa sconfitta con un risultato eccessivamente altisonante”. E infatti sono andate a rete ancora le stesse Kramer e Lundgaard, mentre Rasmussen ha siglato il gol del definitivo 5-0.

“Dispiace per come si sia conclusa quest’avventura”, ha dichiarato Grilli a fine gara. C’è un po’ di rammarico in casa azzurra, come sottolineato anche dalle parole della centrocampista Emma Severini, che ha però aggiunto che “tutto questo ci deve aiutare a crescere”.

È dunque la Danimarca, vincitrice del girone con 7 punti, a staccare il pass per la fase finale dell’Europeo Under 17, in programma in Bulgaria dal 5 al 17 maggio. Alle spalle della nazionale scandinava si posiziona la Slovenia, che con la vittoria per 1-0 sull’Islanda è salita a 4 punti e ha scavalcato le islandesi e le Azzurrine, entrambe ferme a quota tre.

Martina Pozzoli