L’Associazione delle squadre di calcio femminile (ACFF), in una riunione del Consiglio di Primera división, ha sottolineato la volontà e l’importanza di terminare questa competizione.

Inoltre l’ACFF ha bocciato l’idea di avere una Primo Iberdrola divisa in due gruppi per la prossima stagione.

In una nota dell’Associazione dei club femminili si legge: “In questa riunione, i club hanno sottolineato l’importanza di terminare la stagione. Non solo per l’integrità della competizione, ma anche per le gravi conseguenze economiche che ci potrebbero essere. Come ad esempio perdite per i diritti audiovisivi e per gli accordi commerciali”.

L’ACFF sottolinea inoltre che “nel considerare la ripresa delle competizioni, è essenziale avere le garanzie per preservare la salute di tutti coloro che fanno parte della competizione. È necessario che i club siano in grado di conoscere e valutare le condizioni e i protocolli applicabili in relazione agli standard e ai requisiti sanitari richiesti. A questo proposito, i club non hanno ricevuto alcuna comunicazione dalla RFEF (Federazione spagnola) sui protocolli da applicare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *