Vincono le prime tre e tutto rimane invariato al vertice della Serie A Femminile. In due settimane si concluderà un’annata straordinaria per questo sport

Con il posticipo tra Juventus Women – Tavagnacco si è conclusa la 21^ e penultima giornata della Serie A Femminile.

La Juventus risponde al Milan e alla Fiorentina e si riprende la vetta della classifica.
Al termine di una stagione davvero intensa ed entusiasmante, mancano a questo punto solo 90 minuti in Serie A e tre gare di Coppa Italia.

Le tre squadre di vertice, oltre allo Scudetto si contendono anche i due posti validi per la prossima Women’s Champions League.

Se per la vittoria del titolo non c’è spazio per più di un vincitore, sicuramente le tre big del nostro calcio meriterebbe tutte di partecipare alla massima competizione europea.

In attesa di tempi migliori e di ranking Uefa migliori, dobbiamo accontentarci dei due posti disponibili.

Tornando al campionato la Juventus si impone 5-0 sul Tavagnacco e supera nuovamente le rivali in classifica. Le ragazze allenate da Rita Guarino sono ora artefici del proprio destino per la conquista del secondo titolo nazionale consecutivo.

L’ultimo impegno di Sara Gama e compagne sarà a Verona, contro un Hellas che ha raggiunto la salvezza con una giornata di anticipo.

Fiorentina e Milan se la vedranno invece rispettivamente contro AS Roma e Chievo Verona.

Clivensi, terzultime, in piena lotta retrocessione, hanno due punti in più del Bari, che ospiterà il Mozzanica.
Impegno forse più agevole per la viola che affronteranno le giallorosse che non hanno più nulla da chiedere al campionato, con il quarto posto già blindato.

Le prime quattro in classifica saranno impegnate, prima della fine del campionato, in Coppa Italia, con le gare di ritorno delle semifinali.

La Juventus ospiterà il Milan forte dei due gol realizzati nel match di andata. Tutto aperto invece tra Fiorentina e Roma che partono dall’1-1 dell’andata. Le due squadre si affronteranno due volte nel giro di pochisimi giorni.

Il 28 aprile, con al Finalissima di Coppa Italia, si chiuderà una stagione incredibile, che ha visto tante prime assolute.

La prima volta di Sky nel calcio femminile che ha fatto conoscere il calcio femminile al grande pubblico a suon di record di ascolti. Come non citare le 39 mila persone che hanno assistito all’Allianz Stadium alla sfida Scudetto tra Juventus e Fiorentina. Ma è stato anche un campionato con tantissime società maschili ai nastri di partenza. Ed il prossimo anno ci sarà anche l’Inter.

Da maggio poi, tutti gli occhi saranno puntati sulla Nazionale di Milena Bertolini con l’avvio del ritiro pre-mondiale.

Il calcio feminile non si ferma in questa annata dal sapore storico. Ci aspettano ancora tantissime emozioni dal sapore Mondiale.

Giuseppe Berardi