La calciatrice statunitense Ella Masar collabora con JaJa Film Productions per la realizzazione del documentario che racconterà l’esperienza di nove ragazze indiane alla Street Child World Cup 2018 in Russia

La Street Child World Cup è un campionato che riunisce bambini e bambine di strada provenienti da 5 nazioni diverse. Usa il calcio come strumento per sensibilizzare le società sulle difficoltà affrontate quotidianamente da bambine e bambini che vivono la maggior parte della loro vita in strada.

Streetkids United 3 – The Road To Moscow, che è al momento in fase di post-produzione, si concentra sulla terza edizione della Street Child World Cup che si è giocata l’anno scorso a Mosca. Le protagoniste del documentario sono nove ragazze di strada indiane che, grazie a questo campionato, sono passate da una vita di quotidiani abusi e violenze al divenire esempi di speranza per altre ragazze come loro.

“Queste ragazze hanno una speranza che noi a volte perdiamo”, commenta Masar. “Mi è bastato vedere un sorriso perché prendere la decisione [di collaborare al documentario] diventasse facile.”

Ella Masar, che attualmente gioca nel Wolfsburg, lo ha dimostrato più volte durante la sua carriera: il calcio non è mai fine a se stesso, ma anzi raggiunge il massimo della sua espressione quando si fa strumento per qualcosa di ancora più grande.

“Penso che essere umani significhi questo: aiutare a migliorare il mondo. E lo si può fare tramite il calcio.”

Martina Cappai