Nel big match della 20^ giornata del campionato femminile francese, il Lione si impone 5-0 sulle rivali del PSG ipotecando il titolo.

Il Lione ha dominato l’incontro andando a segno già all’ottavo minuto di gioco con Ada Hegerberg. Il raddoppio arriva al 40° ed opera di Eugenie Le Sommer. Sul finale del primo tempo l’OL porta a tre il computo delle reti grazie a Wendie Renard. Nella ripresa i gol di Dzsenifer Marozsán e Shanice Van de Sanden fissano il punteggio sul 5-0 finale.

La gara si è giocata al Groupama Stadium davanti a 25.907 spettatori, record assoluto in francia per una partita di calcio femminile.

Il precedente primato spettava risaliva al 2011 per il match Guingamp – Lione allo Stade du Roudouroua. Allora l’affluenza era stata di 12.263 persone.

La partita contro il Paris Saint-Germanin è stata anche la 500esima dell’OL Feminin. Non poteva esserci modo migliore per festeggiare questo prestigioso traguardo.

La squadra femminile del Lione è stata fondata nel 2004 e da allora ha vinto 429 delle 500 gare giocate. Ha vinto 12 campionati francesi, (quasi 13), 7 Coppe di Francia e 5 Champions League.

Ha segnato 2320 gol con una media di 4,64 reti a partita. Numeri pazzeschi e incredibili che testimoniano come il Lione sia la squadra più forte al mondo nel calcio femminile.

L’Olympique Lyonnais è inoltre in corsa per realizzare il triplete. L’8 maggio affronterà il Lille nella finale di Coppa di Francia, mentre in Champions League l’ostacolo prima della finale si chiama Chelsea Women.

A fine gara il presidente del Lione Jean-Michel Aulas ha dichiarato. “È stata una grande partita con le due migliori squadre francesi. Il PSG è arrivato con grandi ambizioni. Abbiamo visto un primo tempo con un’incredibile intensità. Un risultato che ci fa sperare per un finale di stagione eccellente .Ci avviciniamo al 13° titolo consecutivo. È qualcosa di unico”.

Giuseppe Berardi