I grandi eventi di calcio femminile come la Women’s Champions League o i Campionati Europei live su piattaforme “Over The Top”.

Le nuove tecnologie stanno cambiando profondamente le abitudini degli appassionati di sport. In particolare cambia il modo di fruizione dei contenuti live.

L’avvento dei social network e delle piattaforme OTT hanno creato dei canali alternativi alla classica visione via tv degli eventi sportivi.

L’UEFA sta cercando di aumentare la visibilità dei suoi contenuti calcistici, nei paesi ad oggi poco serviti, attraverso la creazione di una piattaforma OTT per trasmettere in streaming partite, highlights, interviste, ecc ecc.

Il nuovo servizio si affiancherà a quello già in vigore con i partner della UEFA e avrà l’obiettivo di offrire una varietà di contenuti calcistici ad oggi non disponibili, come ad esempio i grandi tornei di calcio femminile.

Per tanti paesi, tra cui l’Italia, dove non si possono vedere la Women’s Champions League o i Campionati Europei per intero,  può essere una grande opportunità di crescita, dando così la possibilità a tantissimi fan di seguire il calcio femminile.

“Non è ancora pronto, ma stiamo costruendo la nostra piattaforma OTT per ampliare l’offerta dei nostri contenuti”, queste le parole di Guy-Laurent Epstein, direttore marketing della UEFA.

“Non stiamo cercando di competere con i canali TV, ma vogliamo completarli con le opportunità che abbiamo. I contenuti OTT potrebbero includere highlights, differite, behind the scene, il futsal e tutte le competizioni femminili e giovanili”.

Giuseppe Berardi

 

Foto: FC Bayern Frauen