Vince per 1-5 il Sassuolo ai danni della Florentia San Gimignano. Le firme sono di Valeria Pirone, Michela Cambiaghi, Kamila Dubcova, Haley Bugeja e Martina Tomaselli per le neroverdi. La rete della squadra di casa è un autogol di Erika Santoro. La migliore in campo secondo le statistiche Opta è il capitano del Sassuolo Valeria Pirone.

Un primo tempo in cui il possesso palla è in favore del Sassuolo, segnato da due occasioni importanti per parte. La prima è sui piedi di Mana Mihashi che si era inserita molto bene nell’area delle toscane ma non è riuscita bene nel controllo favorendo l’uscita di Amanda Tampieri. La risposta della Florentia è sui piedi di Sara Nilsson che si sposta il pallone sul destro ma calcia di poco al lato.

Palo clamoroso colpito da Maria Luisa Filangeri: il difensore neroverde di prima calcia con il mancino, che non è il suo piede, e scheggia il palo alla destra di Amanda Tampieri. Ma occasione clamorosa per le padrone di casa sui piedi di Sofia Cantore che si trova sola di fronte a Diede Lemey che è molto brava a non farsi superare e fa suo il pallone neutralizzando l’azione dell’attaccante di proprietà della Juventus.

Il vantaggio è della Florentia con un cross di Sofia Cantore a cercare Melania Martinovic in mezzo all’area di rigore, ma trova il piede di Erika Santoro che nell’intento di liberare spiazza Lemey. Il primo tempo si conclude con il vantaggio per la squadra di casa.

Dall’inizio del secondo tempo le ragazze di mister Piovani scendono in campo con un piglio diverso e la voglia di ribaltare il match. Bastano dieci minuti a Valeria Pirone per segnare la rete che vale il pareggio portandosi così a nove reti in questa Serie A. Grande visione di gioco di Mana Mihashi che con un bel passaggio serve la numero nove che con il sinistro ad incrociare batte Tampieri.

Protagonista ancora Valeria Pirone che si porta sull’esterno e crossa un pallone per la testa di Michela Cambiaghi dimenticata dalla difesa della Florentia e da due passi va a segno, grande periodo di forma per l’attaccante del Sassuolo. Davina Philtjens si invola nell’area avversaria con uno slalom, Giulia Bursi nell’intento di fermarla la colpisce e l’arbitro non ha dubbi assegnando il rigore alle neroverdi.

Sul dischetto va Kamila Dubcova che spiazza Amanda Tampieri e raggiunge Valeria Pirone a quota nove reti stagionali. Ancora un rigore per il Sassuolo con il gioiellino Haley Bugeja che viene stesa da Tamar Dongus. Questa volta dagli undici metri va proprio la classe 2004 che va a segno.

Spazio anche per Martina Tomaselli che chiude il match trovandosi sola davanti a Amanda Tampieri insacca il pallone in rete. Con questi tre punti le neroverdi si trovano a due punti di differenza dal Milan, atteso domani dal derby contro l’Inter. La Florentia resta a quota 22 punti, con Empoli e Fiorentina a quota 23 ma ancora una partita da giocare.

FLORENTIA SAN GIMIGNANO-SASSUOLO 1-5

Marcatrici: 41′ Santoro (autogol S), 55′ Pirone (S), 63′ Cambiaghi, 70′ Dubcova rig. (S), 83′ Bugeja rig. (S), 85′ Tomaselli

Florentia San Gimignano: Tampieri, Bursi, Boglioni, Dongus, Ceci, Lotti (78′ Imprezzabile), Nilsson (78′ Bolognini), Re, Cantore, Martinovic, Anghileri (68′ Pugnali).

A disposizione: Lonni, Pisani, Imprezzabile, Dahlberg, Wagner, Rodella, Kuenarth, Pugnali, Bolognini.

Sassuolo: Lemey, Philtjens (90′ Pellinghelli), Filangeri, Lenzini, Santoro, Orsi (46′ Bugeja), Mihashi, Brignoli (87′ Battelani), Dubcova, Pirone (87′ Monterubbiano), Cambiaghi (70′ Tomaselli).

A disposizione: Battelani, Bugeja, Giurgiu, Monterubbiano, Pellinghelli, De Bona, Ferrato, Rossi, Tomaselli.

Ammonite: 26′ Orsi (S), 83′ Dongus (F).

Miriana Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *