Nella 13esima giornata della Women’s Super League vincono Manchester United e City, mentre pareggiano Aston Villa e Reading. Rinviate le altre gare.

Torna a vincere il Manchester United, che batte 2-0 il Birmingham. A sbloccare la partita è il gol di Leah Galton pochi dopo l’inizio della ripresa. All’81’ il gol di Ella Toone mette i 3 punti in cassaforte.

Il Manchester City vince agevolmente 7-1 in casa del Brighton & Hove Albion. Partita già chiusa nel primo tempo con la doppietta di Caroline Weir tra il 12’e il 16’ e il gol del capitano Steph Houghton (41’), che con questa partita diventa la prima giocatrice nella storia della Women’s Super League a tagliare il traguardo delle 150 presenze.

Nel secondo tempo arrivano i gol di Ellen White (58’), ancora Houghton (61’), Chloe Kelly (73’) e Janine Beckie (77’). Al 69’ Rianna Jarrett segna il gol della bandiera per la squadra di casa.

Con 810 passaggi riusciti in tutti i 90 minuti il City ha stabilito il nuovo record per il numero di passaggi riusciti in una partita di Women’s Super League. Inoltre, con 158 passaggi riusciti (su 166) Alex Greenwood ha stabilito il record di passaggi completati da una singola calciatrice in un match di WSL.

Nell’anticipo del sabato tra gol e ribaltamenti di fronte Aston Villa-Reading è finita 2-2. Dopo il vantaggio ospite già al 3’ con Angharad James, le padrone di casa trovano il pareggio nel secondo tempo con Mana Iwabuchi (55’). Appena 3 minuti più tardi Rachel Rowe riporta in vantaggio il Reading. Un gol di Diana Silva al 91’ evita la sconfitta alle Villans e fissa il risultato sul 2-2. 

A causa delle condizioni climatiche che hanno reso i campi impraticabili sono state rinviate a data da destinarsi 3 partite: Arsenal-West Ham, Bristol City-Chelsea e Tottenham-Everton.

Complice il rinvio della partita del Chelsea, il Man. United si riprende almeno momentaneamente la testa della classifica. Tra mercoledì e domenica prossima le Blues giocheranno i 2 recuperi contro Aston Villa e Tottenham, mentre le Red Devils giocheranno quello in casa dell’Everton.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *