Il Belgio, prossimo avversario della nazionale italiana, investe per lo sviluppo del calco femminile.

Con l’intento di incentivare le società di calcio a dotarsi di un team femminile, la Lega calcistica del Belgio ha stanziato 300 mila euro di introiti dei diritti tv per il calcio femminile.

Al momento i club maschili che hanno una squadra femminile ricevono un contributo di 10 mila euro. Cifra destinata a crescere dopo i Mondiali del 2019. Le prime cinque della Super League riceveranno 50 mila euro, cifra che potrà aumentare ulteriormente. La lega calcistica belga monitorerà che questi fondi vadano direttamente allo sviluppo del calcio femminile.

Il Belgio è una diretta rivale della nazionale italiana nella corsa alla qualificazione alla Coppa del Mondo Francia 2019. Le due squadre sono appaiate in testa al girone e il 10 aprile si affronteranno a Ferrara.

Giuseppe Berardi