La calciatrice australiana Ellie Carpenter è stata proclamata miglior giocatrice del 2020 dall’Asian Football Confederation. A soli 20 anni la Matildas può vantare un’esperienza internazionale importante e una serie di record da far invidia a chiunque.

Ellie Carpenter, esterno della nazionale australiana e dell’Olympique Lyonnais, è stata nominata miglior calciatrice della Confederazione asiatica di calcio del 2020.

La giovane Carpenter, classe 2000, ha battuto la concorrenza di Saki Kumagai, sua compagna di squadra nel Lione, e di Caitlin Foord e Sam Kerr. A votare è stata una giuria composta da tifosi e da esperti di calcio asiatico.

Il 2020 è stato un anno importante per Ellie Carpenter. Con la sua nazionale ha conquistato la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo e con il Melbourne City ha vinto la W-League.
Prestazioni che hanno convinto l’Olympique Lyonnais ha puntare su di lei per sostituire Lucy Bronce.

Un investimento importante quello fatto dal club francese che si è assicurato le prestazioni sportive di uno dei talenti Under 21 più forti in circolazione. Probabilmente il terzino nato dopo l’anno 2000 più forte al mondo.

In Australia si è parlato molto del suo trasferimento in Francia tanto da affermare che nessun calciatore australiano possa essere paragonato a Carpenter. Seppur molti giocatori siano andati a giocare in Europa, mai nessuno però nella squadra più forte al mondo.

L’acquisto di Ellie Carpenter da parte del Lione è stato il quarto colpo di mercato più costoso del 2020.

Ellie Carpenter nonostante abbia solo 20 anni, può vantare un’esperienza in campo internazionale pazzesca.

A soli 15 anni ha debuttato in W-League con il Western Sydney Wanderers, l’anno dopo è arrivato il debutto in nazionale maggiore con le Matildas, disputando anche le Olimpiadi di Rio de Janeiro. In quell’occasione Elie ha stabilito anche il record di calciatrice più giovane a scendere in campo in una partita di calcio alle Olimpiadi.

Nel 2018 il passaggio al club americano Portland Thorns stabilendo un altro record. Ellie è diventata la più giovane calciatrice a siglare una rete nella storia della NWSL.

Una nuova sfida attende ora Carpenter, conquistare l’Europa e gettare le basi per una nuova generazioni di stelle all’Olympique Lyonnais.

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *