L’ha sempre detto. Anche nel corso dell’esperienza al Campionato del Mondo di Francia 2019. Alia Guagni ha un sogno nel cassetto. Quello di insegnare nelle scuole e di dedicarsi alla formazione dei più piccoli.

Lo stop al campionato di serie A, a causa della pandemia da Covid-19, le ha permesso di fare un passo in avanti verso questo suo progetto di vita.

Il difensore della Nazionale e capitano della Fiorentina Women si è infatti iscritta a un Master in metodologie didattiche, psicologiche, antropologiche e teoria e metodi di progettazione, idoneo anche per l’acquisizione di crediti formativi per poter poi accedere al concorso per docenti.

Gli esami e la tesi li sosterrà di persona, le lezioni saranno online.
Alia, infatti, vanta già una Laurea Triennale in Scienze Motorie e una Magistrale in Scienza e Tecnica dello Sport.

Chi la segue in questi giorni di isolamento sociale nelle sue Instagram Stories avrebbe potuto pensare a un corso intensivo di alta cucina, altra grande passione della calciatrice. Per molti, invece, per lei già c’è pronto un futuro all’interno della società viola. Alia però non si lascia distrarre e insegue, ancora una volta, un suo sogno, un nuovo progetto di vita pronto per il suo post carriera.

Un piano B, quello che è sempre meglio avere nella vita. Perché non si smette mai di migliorarsi, di imparare e di studiare.

Parola della Dott.ssa Alia Guagni.

Tiziana Pikler
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *