La Juventus ha ufficializzato l’acquisto di Annahita Zamanian, centrocampista offensiva classe 1998 proveniente dal Paris Saint Germain.

Annahita Zamanian è il primo colpo di mercato del 2020 targato Stefano Braghin, direttore della Juventus Women. Dopo l’addio di Eniola Aluko, Braghin ha voluto regalare alla rosa di Rita Guarino un altro tassello di qualità dall’esterno. Le due calciatrici hanno caratteristiche differenti, essendo Zamanian una centrocampista offensiva con ottime doti tecniche piuttosto che un affidabile marcatrice. Potrebbe essere utilizzata come mezz’ala dalla forte predisposizione avanzata, oppure potrebbe essere trasformata in una punta esterna dal dribling secco.

Non è la prima volta che Zamanian abbandona i confini francesi, avendo vissuto per la maggior parte della sua vita fuori confine. Nata il 19 Febbraio 2019 a Londra da padre iraniano e madre francese, a quattro anni si trasferisce in Svezia. In Scandinavia esordisce nella massima serie con il Goteborg. Zamanian possiede passaporto francese ed inglese, scegliendo quella transalpina come selezione nazionale.

Nell’estate 2018 si mette in mostra al mondiale Under 20 casalingo, terminato al quarto posto.

Le sue prestazioni spingono il PSG ad acquistare il suo cartellino. Con le parigine ha disputato 13 presenze tra campionato francese e UEFA Women’s Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *