Torna la Serie A Femminile con le partite della quinta giornata del girone di andata.

La Juventus ospita l’Hellas Verona sabato 2 alle ore 12:30. Alla stessa ora in campo anche Orobica – Florentia San Gimignano.

Il big match di giornata è al Buozzi, dove la Fiorentina affronterà la capolista Milan. Fischio di inizio alle ore 14:30.

Alle 15 altre due gare, Tavagnacco – Empoli Ladies e Pink Bari – Inter Women.

Chiude la quinta giornata la Roma che domenica nel lunch match ospita il Sassuolo.

Per sapere dove vedere tutte le partite in diretta tv e streaming con i dettagli di tutte le piattaforme gratis e a pagamento clicca qui

Probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani; Panzeri (Sikora, Hyyrynen), Gama, Sembrant, Boattin; Pedersen (Rosucci), Galli, Cernoia; Staskova (Alves), Aluko, Girelli.
In dubbio: -.
Indisponibili: Salvai, Bonansea.
Squalificate: -.
HELLAS VERONA (4-3-3): Forcinella; Perin, Motta, Mella, Zanoletti; Solow (Lazzari), Bardin, Pirone; Baldi, Cantore (Pasini), Glionna.
In dubbio: -.
Indisponibili: Nichele, Sardu.
Squalificate: -.
Juventus al completo, a eccezione delle lungodegenti Salvai e Bonansea. Hyyrynen torna a disposizione di coach Guarino ma non è detto giochi da titolare. L’Hellas Verona ritrova Pasini e deve rinunciare alle solite Sardu e Nichele, quest’ultima operata al legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

OROBICA (4-3-3): Lonni (Pilato); Vavassori (Zanoli), Brasi, Segalini, M. Milesi (Mandelli), Assoni, Poeta, Czeczka; L. Merli, Pinna, Foti (Gaspari).
In dubbio: -.
Indisponibili: G. Milesi, Portillo.
Squalificate: -.
FLORENTIA SAN GIMIGNANO (4-3-3): Tampieri; Ceci, Lipman, Dongus, Bursi (Rodella); Vicchiarello, Orlandi (L. Roche), Re; Kelly, Martinovic (S. Roche), Nocchi.
In dubbio: -.
Indisponibili: Schroffenegger, Dupuy.
Squalificate: -.
L’Orobica ritrova Vavassori, che dovrebbe partire titolare. Sempre out Giorgia Milesi e Portillo. Non convocate nella Florentia San Gimignano Schroffenegger e Dupuy. In porta per le toscane giocherà Tampieri

FIORENTINA (4-3-3): Öhrström; Guagni, Agard, Tortelli (Jensen), Philtjens; Vigilucci, Breitner (Adami), Parisi; Thogersen, Lázaro (Mauro), Bonetti (De Vanna).
In dubbio: Breitner, Mascarello, Bonetti, De Vanna, Mauro.
Indisponibili: Durante, Catena, Clelland.
Squalificate: -.
MILAN (4-3-3): Korenčiová; Hovland, Mendes (Vitale), Fusetti, Tucceri Cimini; Heroum, Jane, Čonč; Bergamaschi, Giacinti, Lady Andrade (Salvatori Rinaldi).
In dubbio: -.
Indisponibili: Rizza, Bellucci, Capelli, Kuliš.
Squalificate: -.
Emergenza per la Fiorentina, che oltre a dover rinunciare a Durante, Catena e Clelland, ha in dubbio Breitner, Bonetti, De Vanna e Mauro, oltre alla rientrante Mascarello. Solito ballottaggio tra Agard, Tortelli e Jensen per i due posti da centrali di difesa. In attacco potrebbe partire titolare Lázaro assistita da Thogersen e Bonetti. Nel caso in cui la fantasista italiana non dovesse farcela e neppure De Vanna non dovesse essere della partita bisognerà rimescolare le carte. Un’opzione potrebbe essere avanzare Guagni sulla linea degli attaccanti e sfruttare la polivalente Vigilucci come terzino destro. Meno problemi per il Milan, che ritrova Mauri dopo l’infortunio e che deve rinunciare alle sole Rizza, Bellucci, Capelli e Kuliš. Maurizio Ganz potrà contare sulla formazione tipo.

Gioca al FantaWomen, il fantacalcio della Serie A Femminile.

PINK BARI (4-3-3): Myllyyoja; Marrone, Capitanelli, Novellino, Culver; Ketis, Torres, Piro; Luijks, Manno, Carp.
In dubbio: -.
Indisponibili: -.
Squalificate: Soro.
INTER (4-3-3): Marchitelli; Merlo, D’Adda (Debever), Auvinen, Fracaros; Brustia, Alborghetti, Pandini; Marinelli, Tarenzi, Goldoni (Norton).
In dubbio: Debever.
Indisponibili: Bartonova, Regazzoli, Van Kerkhoven.
Squalificate: -.
La Pink Bari deve rinunciare a Soro, squalificata dal giudice sportivo per una giornata a seguito dell’espulsione ricevuta nell’ultimo turno. Pochi dubbi dunque sull’undici titolare, che dovrebbe essere il solito con l’inserimento di Capitanelli nel quartetto difensivo. Discorso analogo per l’Inter, con Attilio Sorbi che sembra aver trovato il suo undici ideale quasi intoccabile. Ancora in dubbio Debever, al suo posto potrebbe giocare ancora D’Adda. Assenti le solite Bartonova, Regazzoli e Van Kerkhoven.

TAVAGNACCO (4-3-3): Capelletti; Cecotti, Kunisawa, Chandarana, Donda (Gardel, Pozzecco), Kato, (Brignoli), Puglisi, Ivanuša; Babnik, Kongouli (Ferin), Polli.
In dubbio: -.
Indisponibili: Covalero.
Squalificate: Veritti.
EMPOLI (4-3-1-2): Lugli; Di Guglielmo, Garnier, Boglioni, Giatras; Prugna, Cinotti (Petkova), Simonetti; Mastalli; Hjohlman, Acuti.
In dubbio: -.
Indisponibili: Baldi, Ness, Caucci, Anghileri.
Squalificate: -.
Kongouli dovrebbe essere tornata a completa disposizione del Tavagnacco e si giocherà assieme a Babnik, Polli e Ferin una delle tre maglie da titolare per quattro posti. Resta indisponibile Covalero, a cui si aggiunge la squalificata Veritti. L’Empoli dovrà ancora rinunciare al portiere titolare Baldi: spazio nuovamente per la giovane Lugli. Non rientrano Ness e la lungodegente Anghileri, a cui va aggiunta l’assenza di Caucci.

ROMA (4-3-3): Ceasar; Bartoli, Swaby (Di Criscio), Pettenuzzo, Eržen; Hegerberg, Giugliano, Bernauer; Serturini, Thomas (Thestrup), Bonfantini.
In dubbio: Di Criscio, Greggi, Andressa.
Indisponibili: Pipitone, Corrado.
Squalificate: -.
SASSUOLO (3-5-2): Lemey; Lenzini, Filangeri, Jaques (Molin); Orsi (Labate), Pondini, M. Dubcova, K. Dubcova, Ferrato (Santoro); Cambiaghi, Sabatino.
In dubbio: -.
Indisponibili: Giurgiu, Tomaselli, Zazzera.
Squalificate: -.
La Roma si avvicina al match interno con il Sassuolo incerottata: oltre alle assenze certe di Pipitone e Corrado, quest’ultima sulla via del recupero, Betty Bavagnoli rischia di dover rinunciare anche a Di Criscio e Greggi, le cui presenze sono in forte dubbio. La giamaicana Swaby è quinti pronta a fare coppia con Pettenuzzo per difendere la porta di Ceasar. In attacco difficile l’impiego dal primo minuto di Andressa, uscita acciaccata da un allenamento in settimana. Sul fronte opposto restano indisponibili Giurgiu, Tomaselli e Zazzera mentre rientra in gruppo Errico, che però dovrebbe partire dalla panchina.

Foto Alfredo Falcone – LaPresse e Foto Vignoli