Lisa Alborghetti affronterà nella stracittadina meneghina le sue ex compagne del Milan, dopo una stagione con la maglia rossonera.

Lo Stadio Breda di Sesto San Giovanni sarà il teatro del primo derby in Serie A tra Inter e Milan post affiliazione con le società maschili. L’Inter dovrà vincere per superare in classifica le cugine milanesi, partite forti con due vittorie su due gare.

Il derby è una partita speciale per tutte le ventidue giocatrici in campo, che sanno di poter conquistare ulteriormente l’affetto dei tifosi con una prestazione positiva. Lo sarà ancor di più per Lisa Alborghetti, centrocampista lombarda passata in estate dal Milan all’Inter. Sui social aveva annunciato il passaggio scrivendo “Nuova avventura. Nuovi colori” postando la sua prima foto con la maglia neroazzurra.

Cosa sia successo durante la sua stagione col Milan per determinare il suo addio non è ancora ben chiaro. Alborghetti non è una calciatrice che ama rilasciare dichiarazioni, si è limitata a ringraziare la sua ex squadra tramite social al momento dell’addio:

L’addio di Carolina Morace, che le aveva dato un ruolo centrale nel suo scacchiere, e la probabile volontà di rinnovamento da parte della società, ha spinto Alborghetti ad accettare la proposta delle cugine.

All’Inter la calciatrice di Alzano Lombardo svolge un ruolo cardine tanto nel centrocampo neroazzurro come all’interno dello spogliatoio, vestendo la fascia da capitano. Ai microfoni di Sky ha messo in evidenza la coesione della squadra: “Siamo un gruppo affiatato, composto da giocatrici giovani e vecchiette: lavoriamo per fare bene, poi quello che viene viene. E’ vero che l’Inter è una noepromossa, ma non bisogna dare nulla per scontato”. A 26 anni Alborghetti fa da punto di riferimento per le giovani promesse neroazzurro, tra cui Brustia e Regazzoli, sue compagne di reparto. Attilio Sorbi, allenatore della squadra, le ha dato le chiavi del centrocampo, affidandole anche i compiti di regia nel suo 4-4-2.

Vedremo se domenica, al momento dell’entrata in campo, gli occhi di ghiaccio di Lisa Alborghetti lasceranno trasparire qualche emozione nel trovarsi di fronte le sue vecchie compagne. Con la certezza che dopo il calcio d’inizio non farà prigioniere.