Nella ventiquattresima giornata il Barcellona raggiunge e supera il traguardo dei cento gol segnati in campionato.
Nella partita contro il Siviglia, le catalane hanno “faticato” più del solito, con il marcatore che si sblocca solo nella ripresa grazie a Marta Torrejon. Nel corso della seconda parte in Barcellona batte altre tre volte Noliea Romos, doppietta di Lieke Martens e gol della “canterana” Bruna Vilamala.

Alle spalle della capolista, il Levante mantiene la seconda posizione grazie a una vittoria, ancora in rimonta, conto il Logroño. Il Levante va subito in vantaggio con Natasa Andonova, ma si vede sotto dopo le reti di Rebecca Elloh e Jade Boho. La squadra granota non ci sta e ribalta il risultato, prima con il rigore di Esther Gonzalez, poi con il definito gol di Lucia Gomez.

Il Real Madrid torna alla vittoria battendo il Deportivo La Corouna, attuale fanalino di coda della classifica. In realtà non è stata una partita molto semplice per il Real, in particolar modo durante il primo tempo. Nella frazione di gioco salgono in cattedra Marta Cardona, che realizza uno splendido gol di tacco e Sofia Jakobsson, che regalano i tre punti alla loro squadra.

Il Real Madrid deve stare particolarmente attento al Madrid CFF, che si porta a casa un’altra vittoria, in questo caso ai danni dello Sporting Huelva. È stato un incontro molto combattuto e con occasioni da entrambi i fronti. All’inizio del secondo tempo Sara Tui trova il vantaggio per le madrilene, lo Sporting cerca insistentemente il pareggio, ma senza concretizzarlo. Lo Sporting Huelva, per ora rimane ancora fuori dalla zona retrocessione, ma solo per quattro punti.

Sulle code del duo madrileno si trova la Real Sociedad che vince in maniera molto convincente contro l’Espanyol. La squadra txuri urdin ne segna ben quattro gol, che portano la firma di Itxaso Uriarte, Amaiur Sarriegui, Nahikari García, che raggiunge quota cento reti, e Sanni Franssi. L’Espanyol deve assolutamente tornare a raccogliere punti se vuole centrare la salvezza.

UDG Tenerife e Athletic Club creano spettacolo con una partita combattuta e ricca di reti. La squadra canaria va in doppio vantaggio grazie ai due rigori trasformati da Raquel Pena Rodriguez. Le basche accorciano le distanze Oihane Valdezate, ma il Tenerife allunga ancora con il gol di Ange Koko e l’Athletic torna ad accorciare le distanze con Vanesa Gimbert.

Ancora non bene l’Atletico Madrid, che dà l’impressione di non saper più vincere, portandosi a casa un punto nelle ultime tre partite. L’unico punticino risale proprio alla partita di questa giornata contro il Valencia.

Avvicinandosi alla zona bassa della classifica, Eibar – Rayo Vallenciano finisce con pareggio a reti inviolate. Questo risultato non fa comodo a nessuna delle due squadre, poiché il quartultimo posto è a solo tre punti.

Il big match in zona retrocessione tra Real Betis e Santa Teresa, se lo è aggiudicato il Betis grazie ai gol di Mari Paz Vilas e la giovane Andrea Medina.

Valentina Marrè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *