Esordio con mega goleada per la nazionale americana. Partita chiusa già nel primo tempo. Strepitosa Alex Morgan: per lei 5 goal.

Sono le campionesse del mondo in carica e oggi hanno voluto dimostrare ancora una volta il perché. La nazionale di Jill Ellis si è imposta con un netto sulla Thailandia, alla sua seconda partecipazione nella competizione.
Agli Stati uniti bastano 32 minuti per mettere in ghiaccio il risultato. È la solita Alex Morgan ad aprire le marcature al 12’ su un cross di Kelley O’Hara, dopo che le era stata negata la gioia del gol già qualche minuto prima.

Il raddoppio è firmato, al 20’, dalla giovane Rose Lavelle, con un sinistro da fuori area su cui l’estremo difensore thailandese non è impeccabile.
Al 32’ arriva il gol di un’altra debuttante, Lindsey Horan. La centrocampista delle Portland Thorns sfrutta un pallone vagante rimasto in area dopo una punizione di Tobin Heath.
Nel secondo tempo le americane segnano 4 gol nell’arco di 6 minuti tra il 50’ e il 56’: al gol di Mewis seguono Morgan, Ertz e Lavelle.
Alex Morgan non si accontenta della doppietta e infatti ne arrivano altri 2: al 74’ con una finta e poi un destro al limite dell’area e all’81’ con il sinistro, sempre dal limite.

Per l’attaccante californiana sale a quota 105 gol in 164 presenze con la maglia della nazionale a stelle e strisce.
Tra il terzo e il quarto gol di Morgan, c’è il gol firmato da Megan Rapinoe, in contropiede, al minuto 79.

La partita si chiude con un altro goal di Morgan. Cinquina per la giocatrice degli Orlando Pride e la rete di Carli Lloyd.

Alex Morgan raggiunge Akers come goal segnati nella nazionale a stelle e strisce.

Usa-Thailandia 13-0
12’, 53’, 74’, 81’ 87′ Morgan, 20’ e 56’ Lavelle, 32’ Horan, 50’ e 54′ Mewis, , 79’Rapinoe, Pugh 85′ e 90+1 Lloyd

Usa (4-3-3): Naeher, O’Hara, Dahlkemper, Ertz, Dunn, Lavelle, Horan, Mewis, Heath, Morgan, Rapinoe
Thailandia (4-4-1-1): Charoenying, Srangthaiong, Saengkoon, Chinwong, Phetwiset, Thongsombut, Phancha, Boothduang, Sungngoen, Intamee, Nildhamrong

Martina Pozzoli