Al comando della SheBelieves Cup c’è l’Inghilterra davanti al Giappone. Un altro pari per gli Stati Uniti.

Nella seconda giornata della SheBelives Cup spettacolare pareggio tra Stati Uniti e Inghilterra.

La gara si è disputata a Nashville davanti a 22.125 spettatori. Secondo pareggio per le padroni di casa degli USA. Non era mai accaduto nelle precedenti edizioni della competizione nata quattro anni fa.

Nella prima parte di gara meglio gli Stati Uniti che al 33° sono passati in vantaggio grazie a un gol di Megan Rapinoe, il secondo per l’attaccante americana nel torneo.

Pochi minuti dopo l’Inghilterra trova il pari con Steph Houghton. La calciatrice del Manchester City ha battutto il portiere degli States con un bellissimo calcio di punizione.

Nella ripresa ci ha pensato Nikita Parris ha portare in vantaggio le leonesse inglesi al 56°. Undici miniti dopo è Tobin Heath ha fissare il punteggio sul definitivo 2-2.

Nell’altra gara il Giappone ha sconfitto il Brasile per 3-1. Le reti sono state siglate da Yuka Momiki al 44°, pareggio di Debinha per il Brasile al 57° e Giappone che passa in vantaggio all’81° con Rikako Kobayashi, per poi chiudere il match con Yui Hasegawa al minuto 85.

In classifica Giappone e Inghilterra al primo posto con 4 punti, mentre gli USA sono dietro staccati di 2 punti. Chiude la graduatoria il Brasile con zero punti.

Donne speciali

Da segnalare che la nazionale a stelle e strisce, nella gara contro l’Inghilterra, è scesa in campo con delle maglie speciali. I nomi sulla schiena non erano delle giocatrici che indossavano le maglie, bensì nomi di donne che hanno ispirato milioni di persone.

Alex Morgan ha scelto di portare sulle spalle il nome di Abby Wambach, sua ex compagna di squadra: “Per me è stata un esmpio ed ha ispirato la mia carriera” Queste le parole di Alex Morgan per spiegare la scelta.

Mallory Pugh ha scelto la cantante Beyoncé, mentre Kelly O’Hara ha optato per Heather O’Reilly per le origini irlandesi comuni.
Samantha Mewis invece Mia Hamm, leggendaria calciatrice della nazionale USA e membro del Consiglio di Amministrazione della AS Roma.

Tra gli altri ci sono i nomi anche di Madre Teresa, Audre Lorde, Sojourner Truth, Robin Roberts, Maya Angelou, J.K. Rowling, Briana Scurry e altre ancora.

Giuseppe Berardi