La CONCACAF, federazione calcistica del Nord, Centro e Sud America, ha eletto Alex Morgan “Miglior Giocatrice” del 2017. La centrocampista americana ha vinto il titolo per la terza volta, la seconda consecutiva. 


Hanno partecipato alla votazione i capitani e allenatori delle Nazionali maschili e femminili associate alla CONCACAF, oltre che media e fans. 

Il premio individuale ha permesso alla Morgan di coronare una stagione da ricordare. Nella prima parte dell’ anno, ha intrapreso l’esperienza europea con la maglia del Lione, con cui ha vinto da protagonista la UEFA Women’s Champions League, il Campionato e Coppa francese. E’ scesa in campo 15 volte, realizzando 12 reti. L’unica macchia del suo percorso europeo è stato l’infortunio subito dopo 23 minuti dall’inizio della Finale di Cardiff, che non le ha consentito di lasciare il segno nella gara. 

Tornata dall’infortunio, ha vinto il Torneo delle Nazioni con gli Stati Uniti, segnando nella Finale della manifestazione contro il Giappone. In totale sono state 7 reti in 7 gare con la sua Nazionale. Ha concluso la stagione con gli Orlando Pride, che ha trainato alla partecipazione ai play-off. 

Laura Brambilla