Dopo le tre vittorie contro Romania (2) e Moldavia, la Nazionale targata Milena Bertolini cercherà il quarto successo contro il Portogallo. Le Azzurre scenderanno in campo  allo stadio ” Antonio Coimbra da  Mota” di Estoril alle ore 17 locali (18 italiane). La gara sarà trasmessa per la prima volta nella storia in diretta streaming sulla pagina Facebook della Nazionale Italia di Calcio, mentre sarà visibile su RaiSport+HD solo in differità mercoledì alle ore 12.45. 


Come ha sottolineato l’allenatrice azzurra, il Portogallo rappresenta il primo vero ostacolo verso Francia 2019: “Rispetto alle squadre incontrate finora, il Portogallo è un avversario di livello superiore. Dovremo essere affamate e aggressive in campo, ci aspetta una partita difficile, ma abbiamo tutte le carte in regola per fare bene.”

Ben due delle venti giocatrici convocate da Francisco Neto militano nel campionato italiano: Monica Mendes, difensore del Brescia, e Carolina Mendes, da qualche settimana attaccante dell’Atalanta Mozzanica. La giocatrice con più presenze tra le lusitane è Ana Borges dello Sporting Lisbona, mentre la neo-neroazzurra Carolina Mendes è la top-scorer in rosa. 

L’Italia dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2, come nelle scorse giornate, ma dovrà essere efficace nell’adattarsi all’andamento della partita. Colpisce l’atteggiamento di Milena Bertolini, che nonostante la qualità dell’avversario vuole un atteggiamento offensivo e una disposizione fluida: “La squadra deve essere corta, dobbiamo andarle a prendere e cercare di riconquistare immediatamente il pallone. Gli attaccanti devono essere i primi difensori e i difensori devono saper impostare l’azione, senza mai essere remissivi.”

Sarà una partita fondamentale per la corsa al Mondiale francese, la speranza è che le Azzurre siano in grado di interpretarla come dichiarato dal CT Bertolini per muovere ulteriormente la classifica del Gruppo 6. 

Laura Brambilla