La FIFA ha rilasciato il FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking, la classifica ufficiale delle squadre nazionali basata sui risultati ottenuti in partite ufficiali. La graduatoria viene pubblicata quattro volte all’anno (Marzo, Giugno, Settembre e Dicembre). 


La nazionale degli Stati Uniti ha riconquistato il primo posto a discapito della Germania, grazie a quattro vittorie consecutive contro Russia (2), Svezia e Norvegia. La selezione tedesca aveva conquistato la vetta della classifica dopo due anni di dominio statunitense. Stabile al terzo posto la Francia, mentre il Canada guadagna la quarta posizione nei confronti dell’Inghilterra. La Svezia è la nazionale che è scesa maggiormente, classificandosi nona da sesta. E’ il risultato peggiore della loro storia. 

L’Italia ha conquistato il diciannovesimo posto del Ranking, superando l’Islanda. Un buon risultato nel prossimo Europeo potrebbe garantire un grande passo in avanti. 

In totale sono state classificate 122 selezioni nazionali. Due squadre sono state introdotte per la prima volta (Tagikistan 108° e Kosovo 109°), mentre otto sono tornate nella graduatoria (Bolivia, Cile, Iran, Iraq, Giordania, Palestina, Perù e Siria). Il requisito per far parte del Ranking FIFA è quello di aver disputato almeno 5 incontri contro altre squadre presenti nella classifica. Jamaica, St. Lucia e Malawi sono state escluse per inattività. 

Di seguito la Top 20 della FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking 
1. USA (+1) 
2. Germania (-1) 
3. Francia 
4. Canada (+1) 
5. Inghilterra (-1) 
6. Giappone 
7. Australia (+1) 
8. Brasile (+1) 
9. Svezia (-3) 
10. Corea del Nord
11. Norvegia 
12. Paesi Bassi 
13. Spagna 
14. Cina 
15. Danimarca 
16. Corea del Sud (+1)
17. Svizzera (-1) 
18. ITALIA (+1) 
19. Islanda (-1)
20. Nuova Zelanda

Laura Brambilla