Sabato è andata in scena la 19esima giornata di Serie A, dopo un periodo di riposo forzato dovuto agli impegni delle nazionali e alle Feste Pasquali.

Vittorie ricche di gol per le due prime della classe. La Fiorentina ha battuto 6-1 il San Zaccaria e compie un ulteriore passo in avanti nella vittoria dello Scudetto, distante una sola vittoria. Alle sue spalle il Brescia supera il Como a PonteLambro con lo stesso risultato delle Viola e si aggiudica il secondo posto disponibile per la prossima UEFA Women’s Champions League.

Gli scontri diretti della zona medio-alta della classifica sono stati vinti dal Verona e Tavagnacco. Le scaligere hanno riconquistato il terzo posto superando in campo e in classifica il Mozzanica per 6-2, mentre le friulane si sono imposte sulla Res Roma per 4-0. 


Nella parte bassa della classifica vittoria fondamentale per il Luserna, che in casa supera il Chieti per 4-3, distanziando di 3 punti le neroverdi e la zona a retrocessione diretta. Pareggio tra Cuneo e Jesina, in una giornata di commozione e ricordo per le marchigiane a causa del lutto che ha colpito il capitano della squadra.

Laura Brambilla 
© Riproduzione riservata

Foto: Fiorentina Women’s FC; Alessandro Rosa; Brescia Calcio Femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *