Chiusa la parentesi Nazionali, riparte il campionato di Serie A. Il 24° turno (sabato 16 marzo ore 15,00) vedrà di nuovo protagoniste tre “top Players” dopo vari mesi di inattività: Viviana Schiavi del Brescia, Michela Ledri del Verona e Penelope Riboldi del Napoli. Un “ritorno al futuro” che significa anche una nuova linfa di forze e di idee per le rispettive squadre.

Per questa stagione ho già dato in quanto a sfortuna. Adesso voglio un finale di campionato che regali a me e alle mie compagne tante soddisfazioni”. E’ questo l’obiettivo di Viviana Schiavi, pronta a dare man forte alle “leonesse” nei prossimi mesi, e magari riprendersi quel posto in Nazionale che occupa fin dal 1 maggio 2001, giorno del suo esordio con la maglia azzurra. “A Perugia non sarà facile – conclude Viviana – ma da adesso in poi saranno tutte finali, e noi vogliamo vincerle”.

Voglia  di giocare dunque e di vincere, come quella che ha Penelope Riboldi (6 mesi di stop) tornata in campo due settimane fa per 14 minuti.  “Ho vissuto male il periodo di stop – ha dichiarato Penelope a Spazio Napolinon mi ero mai fatta male prima. Spero che il Mister mi dia la possibilità di giocare il più possibile, per recuperare il maggior numero di minuti nelle gambe, sono molto motivata e ho una gran voglia di far bene”. Un ritorno molto atteso da tutta la compagine partenopea, che sabato affronterà allo Stadio Collana la sorpresa Firenze di Mister Fattori.

Impegno ostico anche per il Bardolino Verona che farà visita al Como, ottavo in classifica con 34 punti. Mister Longega dopo 6 mesi avrà di nuovo a disposizione Michela Ledri, che proprio alla prima di campionato (Brescia-Verona 2-2 del 22 settembre) subì la rottura del legamento crociato. Roccia (è questo il soprannome datole dalle sue compagne) non ha dubbi su questo rush finale: “Spero di fare un po’ di minuti a Como, e di dare il massimo in questi mesi che mancano alla fine della stagione”.

Il testa a testa Torres-Tavagnacco non dovrebbe subire scossoni. Le sarde ospiteranno il Torino fanalino di coda (La gara non si giocherà a causa di “forza maggiore” CLICCA QUI per leggere la lettera del Presidente del Torino), ma con la testa saranno già alla gara di Champions della settimana prossima contro le inglesi dell’Arsenal. Partita abbordabile anche per il Tavagnacco ospite della Lazio. Il big match della giornata Mozzanica-Riviera di Romagna sarà ripreso dalle telecamere della Rai e trasmesso in differita su Rai sport 2 lunedì 18 alle ore 17:00.
SERIE A – 9 GIORNATA RITORNO – 16/3/2013 
Como-Verona Bardolino (Michele Giordano di Novara) – campo di Bizzarone;
Grifo Perugia-Brescia (Eduart Pashuku di Albano Laziale); 
Graphistudio Pordenone-Fiammamonza (Marco Ceolin di Treviso); 
Napoli-Primadonna Firenze (Antonio Severino di Campobasso); 
Chiasiellis-Fortitudo Mozzecane (Davide Moro di Schio);
Lazio-Graphistudio Tavagnacco (Maurizio Paone di Ercolano); 
Mozzanica-Riviera di Romagna (Gianluca Andreoletti di Bergamo) – differita tv Rai Sport 2 lunedì 18/03 ore 17.00; 
Torres-Torino (Pietro Esposito di Aprilia);(La gara non si giocherà a causa di “forza maggiore” CLICCA QUI per leggere la lettera del Presidente del Torino)

LA CLASSIFICA
– 
Torres 62, Tavagnacco 61, Brescia 53, Verona 49, Napoli 39, Riviera Romagna e Firenze 35, Como 34, Mozzanica 33, Pordenone 28, Chiasiellis 27,  Fiammamonza 15, Perugia 13, Lazio 12, F.Mozzecane 11, Torino 4.

© Riproduzione riservata

7 Comments

24^ DI SERIE A, IL RITORNO DELLE STELLE: SCHIAVI, RIBOLDI, LEDRI E LA VOGLIA MATTA DI TORNARE PIU’ FORTI DI PRIMA

  1. Ibcredibile…….tra tutti i ritorni avete dimenticato quello della calciatrice con più talento nel campionato italiano….TATIANA BONETTI.

  2. Non abbiamo dimenticato la fortissima Tatiana. Non è stata citata solo perché è rientrata già da qualche settimana. Su Tatiana e il Tavagnacco leggerete su LFootball vari approfondimenti nei prossimi giorni. La ringraziamo per l'attenzione! Buon Calcio…
    Redazione

  3. Solo per informazione corretta, vi posso assicurare che Tatiana Bonetti è rientrata esattamente una settimana dopo il gradito rientro di Penelope Riboldi. Aimè … avete sbagliato di nuovo.

    A parte tutto volevo farvi i miei complimenti perché siete una delle poche testate che seguite con passione il Calcio Femminile

  4. Torino in grave difficoltà ok.
    Ma la Torres per quale motivo non ha dato l'ok per spostare la gara? Chiediamoci anche questo

  5. forse perché la Torres mercoledì deve giocare in champion's a Londra, ed il prossimo mercoledì a Sassari il ritorno?!

  6. 1) il presidente Salerno dovrebbe sapere che la squadra si chiama Torres, ma la città è SASSARI!
    2) Sul sito della Torres da questa mattina c'è un articolo dove viene detto che la partita si giocherà alle 14 per richiesta proprio del Torino.
    3) La Torres questo mercoledì gioca a Londra per la Champion's League, e mercoledì prossimo ha il ritorno a Sassari, quando avrebbe intenzione di giocare?!
    4) La Torres è da Gennaio che ha problemi di rosa corta, e non mi sembra che Marras abbia chiesto rinvii di trasferte. Parlate tanto di portare il calcio femminile a livello professionistico ma non è in questa maniera che otterrete qualche risultato, perché questa sembra una richiesta da campionato parrocchiale.
    5) Se non avete i soldi per venire in Sardegna ditelo chiaramente, anziché andare a cercare scuse senza senso, però ogni tanto dovreste pensare che noi questi viaggi così dispendiosi gli facciamo ogni 2 settimane, per 2 volte al mese e non ci siamo mai lamentati, e a Sassari come in tutta la Sardegna non si naviga nell'oro….!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *