Una calciatrice della Nazionale Femminile, in ritiro a Coverciano è risultata positiva al COVID-19.

Lo ha comunicato la FIGC sul proprio sito internet a seguito del tampone effettuato ieri sera e i cui risultati sono stati resi noti questa mattina.

La calciatrice in questione, totalmente asintomatica, era risultata negativa ai primi due tamponi effettuati il 19 e 22 ottobre ed era stata ammessa al gruppo squadra come da protocolli UEFA e FIGC. La Federazione ha subito messo in atto tutte le disposizioni previste dalle normative vigenti.

La calciatrice positiva seguirà le indicazioni dell’ASL competente tempestivamente avvertita. Al contempo, tutta la delegazione, calciatrici e staff, comunque negativa all’ultimo tampone effettuato, ripeterà in tarda serata gli esami molecolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *