La diciannovesima giornata di Primera Iberdrola vede il Real Madrid femminile vincere contro il Valencia, grazie ad Kosovare Asllani, che nel giro di due minuti e mezzo mette a segno una tripletta. Per le valenciane va in rete l’olandese Ellen Jansen.

Il Real Madrid, in virtù della vittoria ottenuta si avvicina sempre di più al secondo posto in classifica che dista ora, solo un punto. Il Valencia rimane fermo a metà classifica.

Il Levante, seconda forza del campionato, non va oltre il pareggio contro il Rayo Vallencano. La squadra di Pry va in vantaggio grazie a Mendez, ma De Teresa pareggia i conti. Ad entrambe le squadre questo risultato sta abbastanza stretto, con le valenciane che riducono il vantaggio dalle inseguitrici e le madrilene rimangono ancora troppo vicine alla zona retrocessione.

Nella zona alta della classifica il Madrid FC non riesce a superare la Real Sociedad, con il match che finisce 1-1 con le reti di Sonia Tui per il Madrid e Palacios per le basche.

Il Barcellona scrive un altro pezzo di storia, conquistando quindici vittorie in quindici partite. Questa volta ad inchinarsi alle catalane è il Logrono, che viene schiacciato dai gol di Losada e Hamraoui.

Il Granadilla Tenerife e l’Atletico Madrid regalano spettacolo in una partita combattutissima, dove le padroni di casa vanno in vantaggio ben due volte con la doppietta di Prisco, mentre le ospiti pareggiano, prima con Ajara e poi Castellanos negli ultimi secondi di gara.

Il Real Betis ha regalato uno dei momenti più emozionante della giornata. Le sivigliane ritrovano la vittoria dopo ottantasette giorni e al termine dell’incontro alcune giocatrici simbolo del Betis, Sosa e Medina si sono messe a piangere dalla gioia.
Nella zona centrale della classifica il Siviglia grazie ai gol di Armengol, Payne e Albarran Jimenez batte l’Eibar che riesce ad andare a segno con Kgatlana. L’Athletic Club ritorna alla vittoria ai danni dell’Espanyol, grazie alla doppietta di Oguiza e il gol di Diez.

Per la lotta retrocessione il Deportivo La Coruna si port a casa lo scontro diretto contro il Santa Teresa. La squadra della Galizia mette in campo un’ ottima prestazione e senza troppi problemi cala il tris, grazie a Lady Andrade, Athenea e Peke.

Valentina Marrè