Elisabetta Vignotto, ex calciatrice ed attuale Presidentessa del Sassuolo Femminile entra a far parte della “Hall of fame del calcio italiano”, riconoscimento che celebra giocatori, allenatori, arbitri e dirigenti capaci di lasciare un segno indelebile nella storia del nostro calcio. 

La premiazione avverrà nella prossima primavera e i vincitori saranno chiamati a consegnare un cimelio simbolico della loro carriera che andrà ad arricchire il Museo del Calcio di Coverciano.
Insieme a Betty Vignotto anche altri campioni si sono aggiunti alla rosa e sono: Alessandro Del Piero (Giocatore italiano), Ruud Gullit (Giocatore straniero), Osvaldo Bagnoli (Allenatore italiano), Sergio Campana (Dirigente italiano), Bruno Conti (Veterano italiano), Stefano Farina, Italo Allodi, Renato Dall’Ara e Arpad Weisz (Premi alla memoria).

Nella Hall of fame del calcio italiano oltre al numero uno del Sassuolo Calcio Femminile sono presenti anche altre tre calciatrici: Carolina Morace, Patrizia Panico e Melania Gabbiadini. 

Foto: www.sassuolocalcio.it/