Il big match della 26^ giornata tra Napoli e Tavagnacco si è chiuso con un pareggio (1-1), che ha permesso alla compagine partenopea di continuare la favolosa striscia positiva tra le mura amiche. Sono infatti più di 28 mesi che il Napoli non esce sconfitto dallo stadio Collana. La capolista Tavagnacco non riuscendo a ottenere il bottino pieno, viene raggiunto in classifica dalla Torres che supera agevolmente il Firenze col risultato di 4-0. 

Le friulane guidate da mister Rossi hanno disputato un’ottima gara, portandosi subito in vantaggio con Parisi e sfiorando il gol del raddoppio in diverse occasioni. Brave le “tartarughine” a contenere gli attacchi di Brumana e compagne confermando l’ottimo stato di forma. L’impegno sulla carta per la Graphistudio era di quelli difficili e si è rivelato ostico e forse decisivo per la corsa allo scudetto. (Chi vincerà lo scudetto? Rispondi QUI al sondaggio di LFootball)
Ringrazia la Torres che si riprende, anche se in coabitazione, la prima posizione, ma con una gara da recuperare. Le ragazze allenate da Tesse, messa alle spalle l’eliminazione dalla Champions League ad opera dell’Arsenal Ladies, si sono rituffate nel campionato, approfittando del mezzo passo falso del Tavagnacco, per tornare al comando della classifica. 
Torna a sorridere il Brescia che vincendo con un netto 3-0 sul Torino festeggia nel migliore dei modi la centesima partita in Serie A, consolidando il terzo posto in classifica. 
Perde terreno il Verona fermato sull’1-1 dal Mozzanica. Le gialloblù non riescono a portare a casa l’intera posta in palio, giocando al di sotto delle proprie possibilità, su un campo reso difficile dalla pioggia.
In coda la lotta si fa sempre più serrata, anche perché con ogni probabilità si giocherà un solo play out, tra 12a e 13a in classifica, mentre retrocederanno direttamente le ultime tre. Vittoria importante per il Grifo Perugia che battendo il Mozzecane si porta a quota 16 punti raggiungendo il FiammamonzaRimane critica la classifica per la Lazio che perde terreno nei confronti delle dirette rivali per la corsa alla salvezza. Le biancocelesti non sono andate oltre il 2-2 in casa contro il Como 2000. 
Il Riviera di Romagna vincendo in trasferta contro il Pordenone con il punteggio di 1-0 si porta a sole due lunghezze dal Napoli, prossimo avversario delle romagnole nel big match della prossima giornata di campionato. 

Serie A che si ferma nel prossimo weekend per dar spazio alla nazionale impegnata, in un’amichevole di avvicinamento a Euro 2013, contro l’Austria. Partita questa che verrà ampiamente seguita da L Football con notizie, approfondimenti, interviste, foto e altro ancora. 
Giuseppe Berardi 

Foto: Napoli Calcio 1926

26^ Giornata – Risultati
Mozzanica – Bardolino Verona 1-1 
Lazio – Como 2000 2-2 
Chiasiellis – Fiammamonza 2-0 
Torres – Firenze 4-0 
Perugia Grifo – Fortitudo Mozzecane 6-1 
Napoli – Tavagnacco 1-1 
Pordenone – Riviera Di Romagna 0-1 
Brescia – Torino 3-0 
Classifica 
1. Torres Calcio 68 
2. Graphistudio Tavagnacco 68 
3. Brescia Femminile 60 
4. Bardolino Verona 56 
5. Napoli Calcio Femminile 46 
6. Riviera di Romagna 44 
7. Mozzanica 37 
8. Como 2000 35 
9. Firenze 35 
10. Calcio Chiasiellis 34 
11. Graphistudio Pordenone 32 
12. Fiammamonza 16 
13. Grifo Perugia 16 
14. Lazio Calcio Femminile 13 
15. Fortitudo Mozzecane 11 
16. Torino Calcio Femminile 3 
Classifiche marcatori 
Patrizia Panico 29 Torres 
Paola Brumana 25 Tavagnacco 
Daniela Sabatino 22 Brescia 
Cristiana Girelli 21 Bardolino Verona 
Simona Sodini 20 Riviera Di Romagna 
Barbara Bonansea 18 Brescia 
Alice Parisi 17 Tavagnacco 
Valentina Giacinti 16 Napoli
Carolina Pini 14 Bardolino Verona 
Monica Carminati 13 Como 
Alia Guagni 12 Firenze 
Stefania Tarenzi 12 Mozzanica 
Patrizia Caccamo 12 Riviera Di Romagna 
Sandy Iannella 11 Torres 
Agnese Ricco 11 Como 
Elisa Camporese 11 Tavagnacco 
Valeria Pirone 10 Napoli 
Rossella Cavallini 10 Pordenone