Prosegue la marcia trionfale verso l’ennesimo titolo nazionale per il Wolfsburg. Harder e compagne viaggiano a punteggio pieno con una media di 5 gol a partita.

Nella nona giornata della Frauen Bundesliga, la capolista Wolfsburg, in trasferta, ha battuto l’SC Sand per 9-0

Impressionante la superiorità della squadra allenata da Stephan Lerch che guida la classifica del massimo campionato di calcio femminile tedesco.

Nel primo tempo la doppietta di Kristine Minde e il gol di Pernille Harder hanno messo al sicuro il risultato. Nella ripresa le vice-campionesse d’Europa hanno dilagato con i gol di Alexandra Popp, doppietta per lei, Ewa Pajor, Zsanett Jakabfi e Caroline Graham Handen su rigore.

Prova a tenere il passo il Bayern Monaco che ha battuto in casa, con il punteggio di 4-1, il Werder Brema. Apre le marcature, al sesto minuto di gioco, la nazionale tedesca Sara Dabritz  e chiude la gara la doppietta di Mandy Islacker. Nel finale arrivare il poker di Fridolina Rolfo ed il gol bandiera del Werder ad opera di Verena Volkmer.

In classifica il Wolfsburg comanda a punteggio pieno con 27 punti in 9 gare. Harder e compagne hanno segnato 45 gol subendone solo uno. Un media gol pazzesca, considerando che il Bayern, al secondo posto con 20 punti, di gol ne ha segnati solo, si fa per dire, 27 e subendone ben 12.

Dietro a Wolfsburg e Bayern c’è il Turbine Potsdam a 19 punti che, grazie al successo contro il Bayer Leverkusen per 3-0, allunga sul TSG 1899 Hoffenheim.

La capolista in patria sembra non aver rivali, mentre in Europa la bestia nera si chiama Lione. Le campionesse di Germania hanno pescato dall’urna di Nyon in Champions League le francesi ai quarti di finale. Sarà in pratica una finale anticipata.

Giuseppe Berardi