Negli ultimi anni il modo di fare comunicazione è cambiato molto con l’avvento dei social network: nuovi media con i quali informare, interagire, discutere e condividere. Per le società sportive questi nuovi mezzi di comunicazione sono diventati una risorsa importante per promuovere il calcio di base e interagire con il proprio bacino d’utenza. 
L’utilizzo dei social media permette alle società di aprirsi ai tifosi rendendoli sempre più partecipi delle attività della squadra. Così facendo i tifosi, ma anche semplici appassionati, possono sentirsi parte integrante del progetto sportivo, entrando in un’ottica di crescita e collaborazione reciproca. 
Nell’universo calcistico femminile sono tante le società e le atlete ad avere un account su Twitter, una pagina Facebook o un canale Youtube. Ogni giorno vengono creati diversi hashtag, visualizzati migliaia di video e postate tantissime foto, il tutto condiviso, commentato e ritwittato. 
L Football ha navigando nei profili, nelle pagine ufficiali, nei canali video delle società di Serie A, scoprendo che le squadre vincenti non sono anche le più seguite o le più attive sui social network. 
Se per la conquista dello scudetto sul campo è una lotta tra Torres e Tavagnacco, quello del web va sicuramente al Brescia Calcio Femminile
Le “leonesse” possono contare su 4.927 “Mi piace” su Facebook e 1.130 follower su Twitter. Grande successo anche per il canale Youtube della società lombarda che ha fatto registrare fino ad oggi 82.314 visualizzazioni. 
Il primato del Brescia CF è frutto di un aggiornamento costante e continuo di notizie, avvenimenti, foto riguardanti sia la prima squadra che tutto il settore giovanile. L’utilizzo delle piattaforme social permette alla squadra e alla dirigenza di avere un contatto diretto con i propri tifosi. Un ottimo lavoro viene svolto dal responsabile della comunicazione, sempre aggiornato sulle ultime novità in materia di nuovi media. 
A discapito della classifica sul campo, nelle graduatoria dei social network troviamo, alle spalle del Brescia, il Torino Calcio Femminile e la SS Lazio Calcio Femminile. La società granata su Facebook ha 3.512 “like” mentre su Twitter il seguito è di 1.297 follower. Sono molte meno invece per il Torino le visualizzazioni sul canale Youtube rispetto al Brescia. 
La società biancoceleste su Facebook non dispone di una fan page ma di un account ufficiale con 4.734 amici. 
Le campionesse d’Italia dell’Eurospin Torres pur avendo un discreto seguito, non riescono a primeggiare sul web come sul campo. La pagina ufficiale Facebook del club ha al suo attivo solo 319 “Like”, ma può contare però su una fan page seguita da 2.628 utenti. Le sarde non hanno un profilo ufficiale Twitter, mentre utilizzano il canale Youtube per video, interviste ecc. 
Le rivali della Torres per la corsa al titolo, l’UPC Graphistudio Tavagnacco, sul social network fondato da Zuckerberg dispongono di un profilo utente con 1.853 amici e di una fan page ufficiale con 555 “Mi piace”. I follower che cinguettano le gesta di Brumana e compagne, sono solo 125. 
L’altra grande del panorama calcistico femminile italiano, il Bardolino Verona, sulla pagina Facebook conta 1.078 sostenitori. Le gialloblù al momento non sono presenti su Twitter. 
Una società in ascesa nel calcio femminile italiano è il Napoli Carpisa Yamamay che può contare su un buon seguito di supporter che non fanno mancare il proprio calore alle “tartarughine” attraverso il web. Il club partenopeo è molto attivo in tema di nuovi media, essendo presente su tutte le principali piattaforme social, anche quelle meno utilizzate in Italia, come Pinterest, Stumble, Digg e Delicious. Su Facebook i “Mi piace” sono 2.491, mentre i follower su Twitter 179. Dati destinati a crescere se il Napoli riuscirà a confermarsi tra le big della Serie A. 
Altre società con un discreto seguito sono l’AFCD Graphistudio Pordenone e il Chiasiellis
La prima è presente attivamente sulle tre piattaforme principali, Facebook (2.552 amici), Twitter (110 follower) e Youtube (2.591 visualizzazioni), mentre il Chiasiellis al momento utilizza solo Facebook (2.848) anche se come utente e non come fan page. 
L’Asd Mozzanica su Facebook conta 582 iscritti mentre su Twitter solo 28 follewer. La società lombarda può vantare però un canale youtube con 12.840 visualizzazioni. 
Altre società che utilizzano il social network Facebook sono il Firenze con 972 “Like” e il Riviera di Romagna con 221. 
Un indiscusso vantaggio, che le società di calcio possono ottenere attraverso l’utilizzo dei social media, è quello di poter attuare uno scambio informativo bi-direzionale con i tifosi, proponendo il proprio messaggio ricevendo in cambio le opinioni e le idee del proprio pubblico. 
Il calcio femminile in Italia è senza dubbio uno sport di nicchia ma per crescere e aumentare la sua visibilità, oltre ad affermare la propria immagine di sport leale e pulito, non può rinunciare a questi nuovi mezzi di comunicazione. 
Giuseppe Berardi 
*Dati Aggiornati al 07/04/2013