Al via in questo weekend la Women’s Super League, il massimo campionato professionistico inglese di calcio femminile. Nella giornata di sabato si sono disputati quattro incontri.

Tutti gli occhi erano puntati sul Goodison Park dove si affrontavano l’Everton di Aurora Galli e il Manchester City.

La gara si è conclusa con un roboante 4-0 in favore del City. Una gara mai stata in discussione con le calciatrici del Manchester che già nel primo tempo hanno messo in cassaforte il match.

Le reti sono state siglate da Vicky Losada al 26′, esordio con gol per l’ex Barcellona, da Janine Beckie dieci minuti dopo, da Khadija Shaw al 38′ e da Steph Houghton nella ripresa al 67′.

La partita è stata la prima della Women’s Super League ad esser stata trasmessa in chiaro in tv sul canale BBC One.

Vince anche l’altra squadra di Manchester, lo United per 2-0 sul Reading. Si tratta della prima gara in WSL per il nuovo tecnico Marc Skinner sulla panchina delle Red Devils.

Le reti al Leigh Sports Village sono state messe a segno da Kirsty Hanson al 39′ su assist di Ella Toone, e da Ona Batlle.

Il Reading ha recriminato molto per un gol non concesso. Al replay la palla s vede che ha oltrepassato la linea di porta ma non essendoci la goal line tachnology, l’arbitro non ha visto il gol.

Nelle altre due gare l’Aston Villa ha battuto in rimonta il Leicester City per 2-1 mentre il Tottenham ha sconfitto di misura il Birmingham.

Domenica ci sarà il big match tra Arsenal e Chelsea e chiude il programma della prima giornata Brighton & Hove Albion-West Ham.