La Sampdoria e il Milan arrivano a questa gara dopo due vittorie all’esordio. Il Milan vuole ribadire le sue ambizioni, la Samp affermarsi, la spuntano le rossonere.

Il canovaccio della partita si delinea già nei minuti iniziali quando Tucceri Cimini crossa al centro a cercare Giacinti che non arpiona. Al nono minuto arriva ancora un cross, questa volta dalla sinistra, a Giacinti che tenta la girata senza essere pericolosa. Al decimo la numero 9 ha la terza occasione ma non riesce a chiudere sul secondo palo l’idea di Bergamaschi. Al 13′ la Sampdoria ottiene il primo calcio d’angolo della gara e sugli sviluppi il colpo di testa di Pisani finisce alto. Si fa vedere la Samp con Tarenzi che cerca di sfondare, e fa arrivare a calciare Giordano. Alla mezz’ora la più grande occasione la costruisce Jane imbeccando Giacinti a destra: si libera bene la capitana rossonera e chiude a rete trovando però il miracoloso salvataggio di Novellino sulla linea. Al 35′ prova anche Boquete sul lato opposto, impeccabile Babb. Al quarantesimo è la Sampdoria va vicina al vantaggio con la traversa colpita da Rincon direttamente da calcio d’angolo.

La seconda frazione di gioco si apre con il colpo di testa di Adami sull’angolo di Tucceri che vale il vantaggio e il primo gol rossonero per la toscana. Preme il piede sull’acceleratore il MIlan e al 57′ Fifi pesca il jolly con una conclusione da trentacinque a cui risponde presente con un intervento all’altezza Babb. Ancora protagonista l’estremo difensore blucerchiato che nega il gol a Bergamaschi, la stessa Bergamaschi che restituisce il favore sul ribaltamento di fronte salvando su Tarenzi. Al minuto ’65 si rinnova il duello Giacini – Babb con il portiere di nuovo vincitore. Il Milan si incaponisce per incrementare il vantaggio ma al 72′ la Samp sfiora il pareggio con la deviazione fuorimisura di Tarenzi dopo l’incursione di Martinez. Brividi per il Milan al 92′ quando Re quasi agguanta il pareggio con un colpo di testa, Codina provvidenziale.

Sampdoria – Milan: 0-1

Marcatrici: 53′ Adami

SAMPDORIA WOMEN (4-3-3): Babb; Novellino, Auvinen, Giordano, Pisani; Fallico, Re, Seghir; Rincon(82′ Battellani), Tarenzi, Martinez (82′ Helmvall).

Allenatore: Cincotta

MILAN (3-4-2-1): Giuliani; Fusetti, Agard, Codina; Adami, Tucceri Cimini, Bergamaschi, Jane; Thomas (86′ Longo), Boquete (74′ Grimshaw); Giacinti.

Allenatore: Ganz

Ammonite: 17′ Giordano, 28′ Agard, 81′ Adami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *