La coppia Rincon-Martinez trascina le blucerchiate alla vittoria ai danni della Lazio di Carolina Morace. Non basta alle aquilotte il gol di Castiello per riaprire il match.

All’esordio stagionale, storico per le liguri, la Sampdoria e la Lazio si dispongono in maniera speculare in campo scegliendo un classico 4-3-3.

La prima frazione di gioco, come certifica il vantaggio, è a tinte blucerchiate. Al quinto ci prova Rincon con un tiro su cross di Giordano ma non centra la porta. Prova a rispondere la Lazio con Andersen che tenta la chiusura sul secondo palo, ma poi è messa alle strette. Insiste la Samp, prima con Martinez e poi con Tarenzi che fa un buon lavoro spalle alla porta ma conclude debolmente. In grande spolvero il duo Rincon – Martinez che confeziona il vantaggio al decimo. Sempre Martinez sfiora la doppietta in due occasioni: la prima al 17’ quando, imbeccata da una proposta Giordano, si trova davanti Ohrstorm che rimpicciolisce la porta, e la seconda al 25’, quando indugia e tenta un dribbling di troppo su Fordes. Alla mezz’ora inizia a scaldare i motori Martín e con lei la Lazio. Una punizione con pallone deviato in angolo spaventa la Sampdoria, poi Re, al 37’, pasticcia su un disimpegno e concede il tiro alla 10 biancoceleste che colpisce in pieno la traversa.

Al minuto 48 arriva il raddoppio delle blucerchiate con Yoreli Rincon che viene servita da Ana Martinez. La numero 10 lascia partire un destro meraviglioso dal limite dell’area che si insacca alla sinistra di Stephanie Ohrstrom.

Dopo circa un’ora di gioco è ancora la Sampdoria a rendersi pericolosa ancora con Ana Martinez che si inserisce in area di rigore ma viene chiusa ancora da Fordes. Dopo pochi minuti primo squillo della Lazio con Anderson che dall’esterno serve in mezzo all’area Adriana Martin che impegna Babb in un grande intervento.

Riapre la partita la Lazio con una gran ripartenza di Andersen che mette il pallone a centro area dove trova l’inserimento di Castiello che va a segno.

Al triplice fischio i tre punti sono per la squadra allenata da Antonio Cincotta che nella prossima giornata di campionato affronterà il Milan. Per la Lazio invece il prossimo avversario sarà l’Inter di Rita Guarino.

LAZIO-SAMPDORIA 1-2

Marcatrici: 11′ Martinez, 48′ Rincon, 76′ Castiello

LAZIO: Ohrstrom, Mastrantonio, Moller Thomsen, Gambarotta, Fordos, Cuschieri (76′ Di Giammarino), Visentin (46′ Pittaccio), Heorum, Castiello, Martin, Anderson.

A disposizione: Guidi, Santoro, Labate, Glazer, Berarducci, Savini, Di Giammarino, Mattei.

SAMPDORIA: Babb, Pisani, Seghir (68′ Battelani) , Auvinen, Re, Giordano, Rincon (70′ Helmvall), Martinez, Tarenzi (92′ Spinelli), Fallico, Novellino.

A disposizione: Musolino, Boglioni, Helmvall, Bargi, Spinelli, Carp, Bursi, Tampieri, Battelani.

Ammonite: Re, Gambarotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *