La Juventus Women, dopo aver battuto il Kamenica Sasa e il St. Polten, ha ottenuto l’accesso al secondo turno di UEFA Women’s Champions League.

La squadra bianconera attende ora di conoscere la prossima avversaria che uscirà dall’urna dei sorteggi in programma oggi alle ore 13.

La Juventus è l’unica delle squadre italiane rimaste in corsa nella competitione continentale.

Hanno avuto accesso al secondo turno tutte me vincitrici della finale del rispettivo mini-girone: Vålerenga, Breidablik, WFC Kharkiv, SL Benfica, Servette FC, Twente, Glasgow City, Osijek, Vllaznia e Apollon LFC.

A queste si uniscono poi le tre vincitrici dei campionati rispettivamente quinto, sesto e settimo del ranking FIFA: Sparta Praha, Häcken e Køge.

Le 14 squadre saranno divise in due fasce: teste di serie e non teste di serie. Le sette squadre con i coefficienti più alti saranno teste di serie.

Per il sorteggio ecco come sono divise le squadre tra teste di serie e non teste di serie.

Teste di serie

Sparta Praha* (CZE) coefficient 35.300
Glasgow City (SCO) 33.600
Twente (NED) 20.000
Breidablik (ISL) 17.000
Häcken* (SWE) 16.100
Juventus (ITA) 15.200
Apollon LFC (CYP) 14.200

Non teste di serie

Vllaznia (ALB) 10.800
Vålerenga (NOR) 9.800
WFC Kharkiv (UKR) 9.100
Servette FC Chênois (SUI) 7.600
Køge* (DEN) 6.900
Osijek (CRO) 6.400
SL Benfica (POR) 5.600

Nel sorteggio riservato alle squadre del Percorso Campioni la squadra di Montemurro potrà incontrare una delle squadre non testa di serie.

I match del secondo turno di qualificazione si disputeranno:

Andata: 31 agosto/1 settembre
Ritorno: 8/9 settembre