L’Atletico Madrid batte 2-0 la Roma e si aggiudicata il 1° trofeo Ciudad de Alcalá. Le reti portano la firma di Silvia Meseguer e Amanda Sampedro.
Una gara per lunghi tratta dominata dalle spagnole con la squadra giallorossa che non è riuscita a impensierire più di tanto le avversarie.

Un test comunque importante per la squadra allenata da Alessandro Spugna dopo i match contro Paris Saint-Germain e Bayern Monaco nella AMOS Women’s French Cup.

Al termine della gara il tecnico della Roma ha dichiarato: “Questo era un impegno difficile una partita contro una squadra top a livello europeo. Siamo venute qui con qualche defezione e una settimana complicata, ma le ragazze hanno lavorato di squadra, hanno lottato, e questa è la cosa più importante. L’esperienza è stata molto bella, finire questa pre season con tre partite di livello internazionale è sicuramente importante per la crescita delle nostre ragazze. Ora ci prepareremo bene per la prima di campionato”. Il mister ex Empoli ha poi aggiunto: “L’entusiasmo è la cosa più importante quando riesci a fare partite importanti come abbiamo fatto a Tolosa e a tratti anche qui oggi, seppur un po’ più stanche. Tutto questo ti deve dare esperienza e maturità e ci dovrà servire per il nostro campionato per poter essere una squadra protagonista, da piani alti. Da ora contano i tre punti, andremo subito a casa di una squadra che conosco molto bene, giovane e ambiziosa. Recupereremo qualche giocatrice e quindi avremo tutte le carte per iniziare bene questo campionato”.

Molto bello l’omaggio che l’Atletico Madrid ha fatto all’ex Elena Linari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *