Nel primo grande trionfo continentale del Barcellona femminile, un ruolo da protagonista l’ha avuto Lieke Martens.

La calciatrice olandese, con una prestazione superlativa, ha trascinato la squadra blaugrana alla conquista della Champions League.

In due dei quattro gol con la quale il Barça ha annichilito il Chelsea, c’è il suo zampino. Il titolo di MVP della finale di Women’s Champions League è andato ad Aitana Bonmati, ma se l’avesse preso Martens, crediamo che nessuno avrebbe avuto da ridire.

Arrivata al Barcellona nell’estate del 2017, dopo aver incantato nell’Europeo vinto in casa dalla sua Olanda, Lieke Martens ha avuto alcune difficoltà a mettere in mostra tutto il suo talento, a causa anche di infortuni.

Oggi però il club catalano si gode la sua stella e da oggi ha un motivo in più per esser felice.

A Lieke sono arrivate tantissime offerte da parte di altri club importanti, con proposte economiche monstre, ma la giocatrice le ha rispedite al mittente facendo sapere di essere interessata a proseguire la sua carriera nel Barcellona.

Un gesto d’amore che di questi tempi se ne vedono pochi nel calcio ma per fortuna nel femminile la purezza e la passione sono valori che ancora prevalgono sugli interessi economici.

Del resto i soldi non sono certo un problema per Lieke. Lei è una fuoriclasse non solo in campo ma anche fuori. È una delle calciatrici più ambite dai brand ma anche l’atleta più pagata nel Barcellona. Il suo stipendio attualmente è uno dei più alti in Europa.

In una recente intervista Martens ha dichiarato: “Sono tifosa da quando ero piccola e ho sempre indossato le maglie del Barça. Quando ho avuto la possibilità di giocare qui, un sogno si è avverato. Quando sono arrivata, ovviamente sapevo che tipo di calcio si giocava qui. È lo stesso stile della nazionale olandese ed è quello che preferisco”.

Il mese scorso la 28enne è stata proclamata da FHM500 l’atleta più bella dei Paesi Bassi. La calciatrice ha realizzato per la rivista un servizio fotografico che lei stessa ha definito “il più sexy mai fatto finora”.

Martens è ora proiettata verso i Giochi Olimpici di Tokyo che disputerà con la sua Olanda. Quando si tratta di grandi palcoscenici, la stella olandese è sempre pronta a brillare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *