Benedetta Glionna, uno dei maggiori talenti del calcio femminile italiano, dopo quattro stagioni lascia la Juventus Women. Nel futuro di Glionna c’è la Roma, manca solo l’ufficialità dello scambio con Agnese Bonfantini.

La giocatrice classe 1999 ha giocato per due stagioni a Torino vincendo due Scudetti e una Coppa Italia, successivamente i prestiti prima all’Hellas Verona Women e successivamente a Empoli. Una carriera iniziata grazie al fratello quella della giocatrice di Melzo.

Inizia nelle file del Fiammamonza insieme a Sofia Cantore conquistando la promozione in Serie B, prima di trasferirsi alla neonata Juventus. Da quel momento è arrivata anche la prima chiamata in Nazionale con l’esordio il 20 gennaio 2018. In questa stagione a Empoli si è messa particolarmente in mostra con 21 presenze e 15 reti. Con una tripletta, in Coppa Italia, proprio alla “sua” Juventus.

“Mi hai accolto che ero una bambina, 18 anni appena compiuti e per la prima volta fuori casa… mi lasci andare ora che sono una piccola donna, un po’ più cresciuta e con un po’ più di esperienza alle spalle. ” spiega Glionna attraverso un post sui suoi profili social.

Nel futuro di Benedetta c’è la Roma di Alessandro Spugna, per lo scambio a titolo definitivo con Agnese Bonfantini manca solo l’ufficialità che potrebbe arrivare già nella giornata di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *