Aurora Galli ha firmato un biennale con l’Everton Women, club che milita nella Women’s Super League.
Per la centrocampista azzurra si tratta del primo contratto da professionista della sua carriera.

Sulle tracce della giocatrice italiana non c’era solo l’Everton ma anche un grande club europeo, ma la scelta di Aurora è stata presa valutando diversi aspetti.

Uno su tutti il progetto di crescita dell’Everton attraverso una strategia ben precisa che prende il nome di “One Club”. Qui puoi leggere il nostro articolo su come il club di Liverpool punta a diventare una big del calcio femminile.

Un piano per garantire il meglio alla squadra femminile e mettere le calciatrici in condizioni di esprimere tutto il loro potenziale.

Aspetti che hanno pesato nelle scelte di Aurora di andare a giocare in quello che ad oggi, in tanti, definiscono il più bel campionato di calcio femminile al mondo.

Per l’ex bianconera un contratto importante, due anni con opzione per il terzo, con un sostanziale aumento di stipendio con tutte le tutele e le garanzie che vengono date a una calciatrice professionista.

La Juventus ha provato a trattenerla, nell’ottobre scorso ci fu il rinnovo di contratto fino al 2022, ma la voglia della giocatrice di giocare in un campionato di livello indiscusso e la possibilità di diventare una calciatrice professionista hanno inciso fortemente.

Nonostante la giovane età, Galli in Italia ha maturato tanta esperienza e questo è decisamente il momento giusto per fare il grande salto di qualità per un’atleta del suo calibro.

Classe 1996, Galli è punto fermo della Nazionale italiana, con un passato nelle grandi del calcio femminile come Torres e Verona, prima di approdare nella Juventus. In carriera ha vinto quattro Scudetti consecutivi, una Coppa Italia e tre Supercoppa, una di queste con la Torres.

Galli è una centrocampista moderna, capace di ricoprire più ruoli sia in fase di interdizione che di costruzione del gioco e riuscendo facilmente a giocare a testa alta con la palla tra i piede. Ha militato in tutte le formazioni nazionali giovanili ed ha esordito nella maggiore il 6 dicembre 2015.

Ai Mondiali del 2019 Yaya è stata una delle protagoniste segnando anche tre gol importanti per il cammino azzurro. Uno su tutti quello contro la Cina negli ottavi di finale.

Volto principale del marchio italiano di sportswear Lotto, Aurora Galli è una calciatrice molto ambita anche dai brand.

La Serie A femminile perde una campionessa ma Yaya terrà alta la bandiera italiana all’estero e accrescere il prestigio del nostro calcio.

Giuseppe Berardi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *